Il grande dolore di Alba Parietti: la conduttrice in lacrime ricorda il compagno Giuseppe Lanza di Scalea

Advertisement

“Volevo essere io la prima a dirti che ci sei sempre in ogni giornata, in ogni risata, in ogni lacrima” . Questo il lungo e commovente post che Alba Parietti ha dedicato a Giuseppe Lanza di Scalea, suo compagno di vita per oltre 7 anni.

Alba Parietti ha voluto ricordare così uno degli uomini più importanti della sua vita. La 60enne showgirl e presentatrice  in una bella quanto commovente testimonianza ha fatto gli auguri a colui che definisce amore, amico e complice. Parole che Alba ha scritto senza calcoli, ma facendo sgorgare dal suo cuore i sentimenti più veri.

Leggi anche: Alba Parietti da capogiro: la foto in costume a 60 anni mostra la sua forma invidiabile e mette a tacere gli odiatori del web

Advertisement

Alba Parietti e Giuseppe Lanza Di Scalea

Il ricordo sempre vivo che Alba Parietti custodisce nel cuore

Giuseppe Lanza di Scalea è mancato lo scorso ottobre, ma Alba gli parla come se fosse ancora accanto a lei. “Quando entravi tu entrava il sole, scrive Alba Parietti, sei stato il mio fidanzato per sette anni e pochi mesi dopo con la delicatezza dei tuoi passi leggeri sei diventato il mio migliore amico”. Una delle donne più ammirate d’Italia ricorda momenti e sentimenti che l’hanno accompagnata in quella relazione.

“Abbiamo condiviso tutto, la vita, il rischio di morire, i lutti, le amicizie le risate le confidenze, i dispiaceri. I pensieri”, prosegue ancora la Parietti. “Con te non era necessario parlare tanto ci capivamo con uno sguardo, e dopo ce la ridevano”, ricorda la showgirl e commentatrice televisiva.

Leggi anche: Alba Parietti parla della sua relazione con Ezio Bosso e rivela: “La nostra storia è stata complessa, dolorosa e pericolosa”

Advertisement

Cenerentola e il suo principe

Una storia, quella tra Alba e il discendente di una nobile famiglia di Palermo, intensa ed importante. “Condividendo tutto confidenze, Intimità, decisioni. Mai una volta uno di noi due ho messo l’altro in imbarazzo, mai una volta uno di noi due ho tradito la fiducia e l’amicizia dell’altro”, confida pubblicamente la Parietti.

“Noi ci volevamo troppo bene perché il nostro amore potesse essere guastato dall’ipocrisia, dalla meschinità dalla mediocrità della menzogna. Mai mi hai delusa”, conclude Alba.

Condividi: