Don Matteo. Nino Frassica rompe il silenzio dopo l’addio di Terence Hill, parole a sorpresa per Raoul Bova: “Ecco cosa penso di lui”

Advertisement

L’addio di Terence Hill da Don Matteo, ha lasciato un grande vuoto facendo parlare molto: un tema affrontato anche da Nino Frassica, che ha svelato come è stato lavorare sul set della storica serie tv con il nuovo arrivato: Raoul Bova. L’attore e comico siciliano, che da anni veste i panni del Maresciallo Cecchini, nel corso di una recente intervista concessa al settimanale Intimità si è lasciato andare a delle rivelazioni su: Terence Hill, Raoul Bova e sul suo alter ego in Don Matteo.

Dopo la conclusione dell’ultima stagione di Don Matteo, che ha visto l’entrata in scena di un nuovo parroco e quindi di un nuovo personaggio, don Massimo, interpretato proprio da Bova, il comico siciliano non si è sottratto dal commentare questo cambiamento, che ha fatto a lungo parlare i media e soprattutto i fan della serie tv. Frassica ha speso parole di encomio per Bova affermando: “È stata una bella sorpresa, sia come artista che come uomo, mi sono reso conto che è un divo ma non si atteggia a tale”.

Nino Frassica, le sue clamorose dichiarazioni su Raoul Bova e Terence Hill

Dopo tanti anni di condivisione del set con Terence Hill, il quale ha deciso di abbandonare il ruolo di Don Matteo, l’attore e comico siciliano ha rivelato di aver trovato in lui non solo un collega ed un grande professionista, ma anche un amico. “Terence per me significa 20 anni di amicizia, di stima reciproca e lavoro fianco a fianco. Mi sento un privilegiato per averlo conosciuto e per averci lavorato insieme” – così Nino Frassica ha commentato con la rivista Intimità.

Advertisement

Nino Frassica Raul

Leggi anche: Arisa: fine della storia con Vito Coppola per una ballerina di ”Ballando con le Stelle”? Fan sconvolti

Le dichiarazioni dell’attore, che si è lasciato andare a delle rivelazioni inedite sull’attore, che per anni ha interpreto il parroco investigatore, hanno fatto emergere come la storica fiction Rai sia stata la cornice per creare delle relazioni umane oltre che professioni. Frassica ha poi parlato del suo personaggio nella popolare fiction Rai prodotta da Lux Vide, ammettendo di essere profondamente legato al maresciallo Cecchini come confermato dalle sue parole: “Mi sarei stancato se il mio ruolo fosse limitato al militare che interroga i colpevoli o insegue gli assassini, ma la commedia si è sempre evoluta”.

Leggi anche: Manuel Bortuzzo innamorato, ma la nuova fiamma delude tutti: “È la dama di Uomini e Donne”, fan sconvolti

Advertisement

 

CONDIVIDI ☞