Drusilla Foer, la ‘telefonata’ a Ornella fa impazzire il pubblico: “È un mostro!”, ecco come è andata

Advertisement

Il fenomeno Drusilla Foer è riuscita a dare spolvero ad uno storico programma che mancava dal piccolo schermo da anni, l’Almanacco del Giorno Dopo, facendo registrare sin dalla prima puntata, andata in onda lo scorso 6 giugno, dei buoni riscontri di pubblico. Malgrado i competitor di una fascia oraria ostile, dove pullulano i telegiornali, l’eclettica artista è riuscita a ritagliarsi il suo spazio, rinnovando un format che non andata in onda dal lontano 1994.

Con la sua irriverenza ed il suo stile originale, Drusilla Foer ha sorpreso positivamente i vertici di Rai 2 ed i telespettatori proponendo delle novità gradite davanti alle telecamere, tra cui la telefonata al “mostro di Ornella”, la sua collaboratrice domestica che lavora da anni al suo fianco. Per farle gli auguri di compleanno la conduttrice de l’Almanacco del Giorno Dopo, l’ha chiamata facendo così conoscere virtualmente al grande pubblico la sua domestica, menzionata più volte dall’artista nel corso dei suoi sketch come aveva fatto anche sul palco dell’Ariston.

Drusilla Foer conquista tutti e vola verso la riconferma su Rai 2

Drusilla Foer parlando della sua domestica, l’ha descritta come una signora di una certa età ed alquanto vendicativa nei suoi confronti, capace di farle dispetti e di cavarsela con grande sfacciataggine. Nel corso della terza puntata dell’Almanacco del Giorno Dopo, la Foer ha voluto chiamare la sua collaboratrice domestica riproponendo un suo must have: la telefonata, con cui le ha fatto una dedica speciale: “Auguri Ornella! Come ha detto, ho sbagliato l’età e non sono 65 ma 58? Cara ma non sia ridicola! Si vedono tutti gli anni che ha ed è una cosa che va bene, basta con questo mito di sembrare più giovani”.

Advertisement

Drusilla Foer telefonata con Ornella

Leggi anche: Amici. Alex e Luigi insieme! La clamorosa indiscrezione sui due cantanti spiazza tutti: “Ma allora è tutto vero”

 “So per certo l’età che ha perché un giorno, quando Dianora era da me a prendere un aperitivo abbiamo sbirciato nella sua borsetta. Lo so che non avremmo dovuto è che Dianora ha ipotizzato che lei fosse una spia della Gestapo e lo trovavo abbastanza convincente visto la sua affidabilità, quindi abbiamo controllato nella sua borsetta ed abbiamo spiato la sua carta di identità. Oh, Ornella, mi ha riattaccato? Ma la gente è pazza! Uno chiama per fare una sorpresa e riattaccano sul viso. È un mostro – così si è snodata la conversazione telefonica tra la Foer e la sua storica domestica.

La rivisitazione brillante e personale di Drusilla Foer di un format che ha fatto storia in tv, pare abbia fatto centro: dopo un debutto sfavillante, si parla già della sua riconferma su Rai 2. Diverse voci sostengono infatti che i dirigenti di Viale Mazzini stanno pensando ad un rinnovo o magari ad un nuovo programma nel quale lasciare carta bianca al suo estro creativo che piace al pubblico da casa.

Advertisement

Leggi anche: Sanremo 2023. Amadeus in cerca di super Vip, spunta il primo nome: “Farei di tutto per averla sul palco, ma…”

CONDIVIDI ☞