Francesca Chillemi, la dolorosa confessione a Silvia Toffanin: “Mi è crollata il mondo addosso”

Advertisement

L’ex Miss Italia 2003, Francesca Chillemi ritornata nel salotto televisivo di Verissimo dopo l’intervista con Silvia Toffanin in coppia con Can Yaman per presentare la serie di Canale 5, Viola come il mare, ha fatto delle dichiarazioni spiazzanti. Malgrado la giovane età, la Chillemi, classe 1985, può vantare quasi vent’anni di carriera nel corso della quale si è impegnata molto per diventare un’attrice di talento, ottenendo diversi ruoli in popolari fiction.

Nel ripercorrere la sua lunga carriera, l’attrice ha svelato di aver vissuto un momento difficile quando dopo aver fatto la serie Carabinieri ha deciso di prendersi una pausa: “Non mi ero mai fermata e mi è sembrato che mi crollasse il mondo addosso. Quando sei giovane un po’ di panico ti viene”.

La confessione privata di Francesca Chillemi

Ai microfoni di Verissimo, Francesca Chillemi ha confidato anche qualcosa di più sul suo ultimo collega di set: l’attore turco Can Yaman, svelando di aver creato con lui un bel feeling professionale. L’attrice ha anche ammesso di aver cercato di aiutare il collega, che ha affrontato una dura prova accettando di prendere parte ad una serie in italiano. L’ex Miss Italia ha infatti fatto sapere al pubblico di Verissimo, a proposito del collega turco: “Lui è stato fenomenale in italiano, non sbagliava un congiuntivo. Anche noi ogni tanto ci inceppiamo con i copioni in italiano”

Advertisement

Francesca Chillemi

 

Leggi anche: Ballando con le Stelle. Selvaggia Lucarelli scoppia a piangere in diretta, c’entra il suo compagno: “Lo ha visto così”

Ma nel corso della chiacchierata con la Toffanin, Francesca Chillemi si è messa anche a nudo parlando delle difficoltà incontrate all’inizio della sua carriera, quando ha faticato ad accettarsi malgrado la sua bellezza oggettiva. “È stato un percorso di accettazione e di conoscenza. Ho fatto un percorso proprio su me stessa” – ha rivelato l’attrice ai microfoni di Verissimo confessando le difficoltà che ha dovuto affrontare trovando in se stessa la sua principale nemica.

Advertisement

Infatti la Chillemi ha ammesso che ha faticato ad accettare se stessa e che solo dopo aver capito l’importanza della diversità è riuscita a dare una svolta alla sua vita personale e professionale.

Leggi anche: Matrimonio Francesca Cipriani, la richiesta degli sposi sdegna gli invitati: “Se volete farci un regalo, caricate il nostro Iban”

CONDIVIDI ☞