La profezia catastrofica di Nostradamus per il 2021: carestie, zombie ed un forte terremoto che distruggerà la California

Advertisement

Secondo la profezia di Nostradamus per il 2021, l’arrivo del nuovo anno potrebbe far rimpiangere il funesto 2020.

Il famoso veggente, che ha il merito di aver previsto molti eventi nelle sue profezie, avverte ora l’umanità di fare attenzione ad una serie di eventi funesti per il nuovo anno.

La profezia di Nostradamus sul 2021 tratteggia un anno difficile, così a partire dal primo gennaio la terra sarà sconvolta da una serie di sfortunati eventi.

Advertisement

Le interpretazioni degli scritti del noto indovino sono divergenti sul numero delle previsioni relative a questo anno.

Alcuni infatti hanno individuato cinque previsioni, altri hanno identificato una sesta, ma ci sono anche degli interpreti che ne hanno rintracciate otto.

Cosa ha predetto il veggente secondo le interpretazioni dei suoi scritti

Cosa ha predetto il veggente secondo le interpretazioni dei suoi scritti

La profezia di Nostradamus per il nuovo anno prevede degli eventi funesti tra cui le tempeste solari, come ha scritto il veggente: “Vedremo le acque salire e la terra crollare su di esse”.

Advertisement

Un passo interpretato oggi con la possibilità di assistere a delle catastrofi naturali causate dal cambiamento climatico. Inoltre il profeta ha preannunciato, come conseguenza, lo scoppio di guerre per l’assegnazione delle rimanenti risorse.

Un altro evento tragico previsto dal veggente è la cometa in collisione con la Terra, a tal proposito Nostradamus ha previsto una serie di terremoti provocati proprio dalla collisione tra una cometa e la Terra.

Una profezia che è stata spiegata in un certo senso dagli scienziati della Nasa che hanno illustrato che probabilmente nella sua profezia faccia riferimento ad un grande minerale che è passato vicino alla Terra il 16 agosto scorso.

Advertisement

Un’altra predizione legata ad eventi naturali catastrofici riguarda la profezia di un terremoto che distruggerà la California, in questo caso l’indovino ha addirittura predetto la data dalla calamità: il 25 novembre 2021.

Cosa ha predetto il veggente secondo le interpretazioni

La profezia di Nostradamus per il 2021: le previsioni nefaste dell’indovino

Il noto veggente avrebbe inoltre previsto per il nuovo anno carestie e malattie. Nella sua profezia segnala un incremento spaventoso della fame nel mondo come conseguenza diretta di catastrofi naturali ed epidemie.

In particolare, Nostradamus cita una “carestia fatale” per un elevato numero di abitanti del pianeta.

In questo scenario catastrofico si inseriscono poi delle mutazioni genetiche che porteranno ad una sorta di invasione di zombie.

A tal proposito, Nostradamus fa riferimento allo sviluppo di un’arma biologica da parte di uno scienziato russo che riuscirà a trasformare gli esseri umani in zombie, preannunciando così la possibile estinzione del genere umano.

Gli sviluppi scientifici e tecnologici predetti dalla profezia di Nostradamus per il 2021 annunciano la sostituzione degli uomini con dei robot attraverso l’impianto di cervelli dotati di intelligenza superiore.

Nello specifico il veggente si è espresso in questi termini: “i soldati americani che avranno un cervello impiantato”.

Il profeta ha predetto anche degli eventi sconvolgenti sul fronte religioso annunciando: “i musulmani saranno padroni del mondo”.

Secondo il profeta i musulmani in Europa saranno sempre più presenti tanto da riuscire a conquistarla dopo una guerra decennale.

Secondo un’altra interpretazione degli scritti del famoso indovino, in riferimento alla profezia di Nostradamus sul 2021, si assisterà ad un appello da parte di Papa Francesco che inviterà il mondo ad unirsi alla chiesa.

La fede rappresenterà per molti la sola speranza di salvezza contro uno scenario catastrofico.

CONDIVIDI ☞