Un professore di biologia sospeso dalla scuola dopo le sue spiegazioni clamorose: “Maschi e femmine hanno cromosomi diversi”

Advertisement

Nell’ora di biologia un docente ha spiegato la differenza tra cromosomi XY e XX, per argomentare il tema della diversità genetica tra maschi e femmine: una spiegazione che ha spinto la direttrice a sospendere il professore scatenando le contestazioni. Un caso accaduto in Spagna che ha avuto grandi strascichi sul web, dove è stata diffusa la vicenda di questo insegnante di biologia e geologia di un istituto d’educazione superiore, sospeso per avere parlato di diversità tra maschi e femmine dal punto di vista biologico.

Leggi anche: Marco Carta si mette a nudo e spiazza tutti con le sue dichiarazioni: “Mi piacerebbe sposare Sirio e avere un figlio con l’adozione o l’utero in affitto”

Una notizia riferita con sdegno dai media iberici che hanno reso noto quanto accaduto in una scuola superiore di comune di Alcalá de Henares, nella Comunità autonoma di Madrid. È così emerso che la sospensione ha coinvolto un professore dell’Istituto pubblico di formazione secondaria IES Complutense, il quale sarebbe stato sanzionato con un provvedimento disciplinare. Il docente si è ritrovato sospeso dal servizio per 6 mesi solo perché ha spiegato durante una lezione la differenza genetica tra maschi e femmine, soffermandosi sul fatto che gli uomini nascono con cromosomi XY e le donne con cromosomi XX.

Advertisement

Maschi e femmine cromosomi diversi

Dopo la lezione di biologia sulla differenza tra maschi e femmine la scuola decide di sospendere il professore

Una spiegazione prettamente scientifica che è stata considerata inaccettabile. Secondo quanto riferito dai legali del docente, dopo la lezione in cui ha parlato della differenza tra maschi e femmine, il docente è stato convocato dalla direttrice e da un ispettore scolastico per rispondere sulle sue convinzioni politiche e religiose.

La direttrice dell’Ies Complutense, Ilenia Megías Chico, e l’ispettore scolastico lo avrebbero sottoposto ad una sorta di interrogatorio serrato, in quanto hanno trovato la sua spiegazione contraria alla loro ideologia in favore ai diritti LGTBI. I media spagnoli hanno fatto sapere che il professore ha deciso di fare ricorso contro il provvedimento disciplinare. Per dimostrare solidarietà con la sua vicenda alcune associazioni cristiane hanno lanciato una raccolta firme per convincere il ministro dell’Istruzione della Comunità di Madrid a licenziare la direttrice scolastica, responsabile di un comportamento intimidatorio e discriminatorio.

Leggi anche: “Sposerò un fantasma, ho incontrato il vero amore”: l’inquietante dichiarazione della donna che ha già avuto diverse relazioni con ectoplasmi

Advertisement

Secondo la stampa locale, la notizia della sospensione del professore è stata confermata dai vertici della Pubblica istruzione nella Comunità autonoma. A loro volta i dirigenti dell’IES Complutense dopo le proteste, hanno precisato alcuni dettagli sulla vicenda diffondendo una nota stampa. In essa si ribadisce che il docente non sarebbe stato sospeso per la spiegazione biologica fatta, ma per le sue “pratiche didattiche” discutibili. Nel comunicato si contestano inoltre le critiche mosse dalla stampa locale che ha tenuto conto solo della versione del professore, non raccogliendo la testimonianza dell’istituto.

Condividi: