Sanremo 2021. Trapelano i nomi dei super ospiti: Celentano e Benigni sul palco dell’Ariston?

Advertisement

Ottenuto il via libera dal Comitato Tecnico Scientifico il Festival di Sanremo 2021, quello che sarà ricordato come l’edizione dell’era Covid, sta scaldando i motori a meno di un mese dal suo inizio.

Ed è di queste ore la notizia scoop rimbalzata sulle cronache dopo la dichiarazione di Amadeus : “Abbiamo avuto contatti con Adriano Celentano e Roberto Benigni, stiamo aspettando la loro risposta”, ha detto il Deus ex machina di Sanremo.

Leggi anche: Sanremo 2021. Scoppia la polemica sul cachet da capogiro di Amadeus e Fiorello: ”È una cifra folle”, insorge il web

Advertisement

La possibilità di vedere insieme sul Palco dell’Ariston il mitico Molleggiato insieme all’attore e regista toscano si fa sempre più concreta.

Sanremo 2021, super ospiti

Qualcuno, con una vena leggermente polemica, chiede come mai, visto che questo doveva essere il Festival delle novità.

Ma Amdeus, incurante delle polemiche, tira dritto come un treno, smentendo anche le voci che lo volevano pronto al ritiro.

Advertisement

Leggi anche: “Addio al Festival di Sanremo 2021”, Amadeus pronto a rinunciare alla conduzione

Le dichiarazioni di Amadeus su Sanremo 2021

“Ho ascoltato 1260 canzoni da maggio, ha detto il Direttore artistico e conduttore, figuriamoci se lasciavo il Festival di Sanremo”.

Nella conferenza stampa di oggi 9 Febbraio si conoscerà dallo stesso Amadeus lo stato dell’arte del Festival 2021.

Advertisement

Per quanto riguarda i due possibili nomi circolati ieri, bocche per ora cucite.

Celentano manca da Sanremo da nove anni, da quando cioè nel 2012 fu partner di Gianni Morandi in due serate della kermesse canora.

Quella edizione aveva visto il Molleggiato tornare sul Palco dell’Ariston dopo l’apparizione del 2004, grazie al lavoro dell’allora conduttrice Simona Ventura.

Leggi anche: “Arrivederci a Sanremo 2022”, Amadeus risponde lapidario alla rivolta degli artisti

Per quanto riguarda Roberto Benigni, la possibilità che l’attore potesse portare a Sanremo di nuovo un suo monologo su Dante, del quale ricorrono i 700 anni dalla morte, era stata accantonata da Lucio Presta, manager di Benigni.

Ma i contatti con Amadeus, di cui Presta è curatore dei contratti, hanno rimesso in pista l’idea.

Un duo, quello Celentano- Benigni, capace di dare un tocco in più a questa edizione che, come sempre, promette grande spettacolo.

CONDIVIDI ☞