Silvia Toffanin perde il controllo e sbotta rivolta ad Antonella Elia: “È una cosa schifosa!”

Advertisement

Una puntata, quella di Verissimo, nella quale Antonella Elia smette gli abiti della polemica per mostrarsi a cuore aperto. Nel salotto di Silvia Toffanin la Elia ripercorre un pezzo della sua vita tenuto segreto al grande pubblico.

Quello della battaglia contro un tumore al seno che l’aveva colpita nel 2016.

La showgirl che tutti conosciamo per la sua vis polemica in qualità di opinionista al Grande Fratello Vip, mostra quindi un lato di sé a molti sconosciuto.

Advertisement

Leggi anche: Antonella Elia, tutta la verità sulla sua malattia: “Una mutilazione che mi ha segnata, ancora oggi mi vergogno”, rivela l’opinionista

Raccontando anche come ci sia stato qualcuno che ha messo addirittura in dubbio il suo racconto.

Silvia Toffanin sbotta con Antonella Elia

Antonella Elia racconta il suo dramma a Silvia Toffanin

“Mi sono sentita al patibolo, messa alla gogna“, dice Antonella Elia a proposito delle polemiche scoppiate in seguito alla sua confessione.

Come tutti i telespettatori e i fans del Grande Fratello Vip sanno Antonella Elia è stata recentemente protagonista di una accesa discussione con Samantha De Grenet.

Advertisement

Leggi anche: Gf Vip. Scoperto un imbarazzante retroscena su Samantha De Grenet: “Non voleva che saltasse fuori”, sussurrano fuori dalla Casa

Durante l’episodio, colorito anche di qualche insulto, la Elia ha confessato di essere stata anche lei vittima di un tumore al seno.

Stessa sorte di Samantha De Grenet che ha recentemente raccontato la sua battaglia contro il male.

Advertisement

Le dichiarazioni di Antonella Elia però sono state addirittura messe in dubbio da chi sosteneva che l’opinionista si fosse inventata la storia.

“Mettere in dubbio la malattia è una cosa schifosa”, commenta Silvia Toffanin, mentre Antonella Elia racconta compiutamente il suo percorso contro il male che l’ha colpita nel 2016.

“Rivendico il diritto di parlare apertamente della nostra malattia, che non è esibizionismo né un credersi invincibili, anzi: è un diritto a sentirsi umani. Anche fragili, ma forti nel reagire”, dice Antonella di fronte ad una commossa Silvia Toffanin.

Leggi anche: Arianna David demolisce Antonella Elia: “Odia tutti. Odia le donne, gli uomini e se stessa”, tuona contro l’opinionista

Senza vergogna ammette della grande difficoltà incontrata nel riprendere una vita normale, compresi i rapporti intimi.

“Mi vergognavo del mio seno mutilato”,  dice Antonella, raccontando però come sia poi riuscita a convivere con il suo corpo.

CONDIVIDI ☞