“Smalto sulle unghie e ruggine nel cervello”: Vittorio Sgarbi insulta Fedez che reagisce stizzito

Advertisement

Continua la polemica a colpi di tweet e post tra Vittorio Sgarbi e Fedez.

Che tra il critico d’arte e politico italiano ed il rapper milanese non corra buon sangue, è cosa nota a tutti. Ma lo scambio di complimenti tra Sgarbi e Fedez di queste ore rischia di scavare un fossato sempre più profondo. Le avvisaglie di un rapporto non proprio idilliaco erano cominciate qualche giorno fa, quando Vittorio Sgarbi aveva difeso il collega di Fedez, Salmo, dopo il concerto improvvisato sul molo di Olbia.

Leggi anche:“Pipì sulla testa di Chiara Ferragni”: Vittorio Sgarbi attacca Fedez che reagisce furioso sui social

Advertisement

Manifestazione che aveva ricevuto la critica di molti artisti, impegnati a riprendere le loro manifestazioni pubbliche nel rispetto dei protocolli anti Covid. Gli strascichi si sono fatti sentire ieri quando il critico più provocatorio d’Italia ha attaccato nuovamente il cantante. Postando una foto del rapper intento a fare la lingua e con le unghie smaltate Sgarbi ha scritto : “Sulle unghie lo smalto, nel cervello la ruggine”!

Vittorio Sgarbi insulta Fedez

Vittorio Sgarbi insulta Fedez che reagisce stizzito

Il marito di Chiara Ferragni non ha fatto attendere il suo commento, scatenando sui Social una vera e propria guerra tra i fans dei due personaggi. “Ma esattamente che problemi ha il signor Sgarbi?”, ha esordito Fedez in risposta al post del critico d’arte e politico italiano. “Per il senatore le priorità del Paese (supponiamo si riferisca al nostro Paese, non al paese di Sutri di cui Sgarbi è sindaco, ndr) sono lo smalto sulle unghie? Il tenore dei commenti poi è agghiacciante”, commenta il rapper leggendo quello che i fans di Sgarbi avevano scritto sotto il suo post.

Leggi anche:“Mi stai sul ca**o, non sei un artista”: Salmo insulta Fedez sui social e Francesco De Gregori lo difende

Advertisement

Ben presto però la compostezza è venuta meno anche al cantante che chiude la sua risposta in questo modo: “Mi vergogno che a rappresentare un Paese nella sua diversità, le persone nella loro unicità, ci sia un coglione come Sgarbi”. Volano stracci quindi tra i due e non sembra proprio che la rissa via social sia destinata a chiudersi in tempi brevi!

CONDIVIDI ☞