Advertisement

Alessandro Basciano si vendica di Sophie Codegoni: la lettera del suo avvocato diventa pubblica

Advertisement

La guerra mediatica tra Alessandro Basciano e Sophie Codegoni ha avuto inizio con la doppia ospitata dei due ex nel salotto di Verissimo dove i due hanno raccontato a Silvia Toffanin, le ragioni della rottura dando la personale versione dei fatti. Più recentemente l’ex gieffino ha lamentato sui social i dissapori con l’ex legati alla custodia condivisa della piccola Celine Blu, ed infatti ha attaccato Sophie condividendo sui social la lettera del suo avvocato si rivolge direttamente al legale della Codegoni.

La lettera, pubblicata da Basciano, mette in luce le richieste di mantenimento e le condizioni per il tempo trascorso con la piccola Celine. In particolare, emerge la richiesta di Sophie di un mantenimento di 3.000 euro al mese, una cifra che ha suscitato non poche discussioni. L’ex gieffino, da parte sua, esprime il desiderio di essere presente nella vita della figlia, proponendo specifici giorni per trascorrere del tempo con lei. Un altro punto di tensione nella loro relazione è la presunta nuova relazione di Sophie.

Basciano ha espresso preoccupazioni riguardo l’impatto di questa nuova figura maschile nella vita della loro figlia, sollevando questioni sulla confusione dei ruoli genitoriali. La situazione si è ulteriormente complicata quando Sophie non si è presentata a un incontro per discutere i termini della custodia condivisa. Questo ha portato Basciano a ventilare la sua frustrazione e delusione sui social, un mezzo che entrambi hanno utilizzato per comunicare la loro versione dei fatti.

Alessandro Basciano e Sophie Codegoni: la lettera dell’avvocato

Nella mail si legge in riferimento al mantenimento della figlia che Sophie non si sarebbe presentata alla prima negoziazione per questo Alessandro Basciano si dichiara non intenzionato a futuri incontri per accordarsi sul mantenimento malgrado la volontà di trovare un accordo con la Codegoni. Nella mail l’avvocato del dj propone di vedere la bambina il martedì ed il giovedì dalle ore 13 alle 18, palesando la sua disponibilità a tenere la figlia quando la mamma non può, “se ovviamente lo stesso è libero da impegni lavorativi”. Nel testo dell’avvocato si fa riferimento anche al desiderio di lui di essere tenuto aggiornato su dove si trova la figlia evidenziando la necessità che i due genitori mantengano un contatto quotidianamente.

Alessandro BascianoMa poi Basciano lancia qualche frecciatina alla sua ex sostenendo che abbia qualcuno e Basciano vorrebbe avere delle rassicurazioni: “Se è vera la dichiarazione della (Codegoni ndr.) di avere un altro uomo, sia chiaro che lo stesso non debba avere rapporti con la figlia in quanto ancora troppo piccola e potrebbe addirittura confondere la figura del padre”. Nella lettera dell’avvocato si accenna anche all’affitto dell’appartamento di Roma e con tono polemico anche all’assegno di mantenimenti: “Mi chiedi 3mila euro di mantenimento, almeno fammela vedere no?”.

Leggi anche: Ilary Blasi Rivela la Verità sul Divorzio con Totti: Un Racconto Personale e Profondo

La relazione tra Basciano e Sophie Codegoni è diventata oggetto di dibattito ancora una volta con la condivisione sui social della lettera del suo avvocato, un gesto che è stato criticato dagli internauti che hanno sostenuto che i problemi personali, soprattutto riguardo la custodia della loro figlia, Celine Blue debbano rimanere privati.

Leggi anche: Alessandro Basciano si scaglia contro Sophie Codegoni: “Troppi soldi per il mantenimento, almeno fammela vedere”

CONDIVIDI ☞