Angela da Mondello agguerrita contro Lele Mora: “Mi ha solo ingannata, mi ha usata”, sbotta stizzita in un’intervista

Advertisement

Angela da Mondello, divenuta famosa per la battuta che ha fatto il giro della rete decretandone la popolarità, dopo un enorme successo conquistato in estate e la firma di un contratto di rappresentanza con Lele Mora è tornata a far parlare di sé.

Angela Chianello ha infatti rivelato in una sua intervista rilasciata al sito Gossipetv di essere furiosa con l’agente delle star.

La signora di “Non ce n’è Coviddi” si è detta imbestialita con Lele Mora, contro il quale ha lanciato pesanti accuse per il trattamento ricevuto: “Mi ha usata e presa in giro”.

Advertisement

Nel corso del suo sfogo, Angela da Mondello ha raccontato:

“Qualche tempo fa lui mi ha contattato per chiedermi di diventare il mio agente. Non sapevo nulla del mondo della tv ma il nome di Lele Mora è molto noto e così mi sono fidata.

Sono andata a Milano da lui pagando di tasca mia il biglietto del treno. Alla stazione ho trovato un autista che mi ha portato da Lele. Successivamente Mora mi ha dato un contratto per iniziare la nostra collaborazione e io l’ho firmato.

Diceva che avrei fatto diversi lavori, tra cui uno spot per prodotti di sanificazione. Poi ho scoperto che mi stava solo prendendo in giro. Mi ha ingannata, mi ha usata”.

Advertisement

Angela da Mondello furiosa Lele Mora

Angela da Mondello furiosa con Lele Mora

Oltre a denunciare il fatto di essere stata presa in giro, la signora di “Non ce n’è Coviddi” ha lanciato delle pesanti accuse rivolte apertamente a Lele Mora:

“Mi ha assicurato che avremmo lavorato insieme, che lui mi avrebbe rappresentata. Ma così non è stato”.

Advertisement

Inoltre ha rivelato di aver capito l’inganno del manager quando ho mostrato il contratto al suo avvocato, dopo aver chiesto informazioni sui diritti della canzone:

“Il mio legale subito mi ha detto che dalle carte non risultava che Lele Mora fosse il mio agente.

Sono rimasta scioccata perché lui, quando ho firmato il contratto a Milano, ha fatto una storia su Instagram dicendo di essere il mio nuovo agente”.

Alle parole al vetriolo di Angela da Mondello hanno fatto eco quelle di Lele Mora che per difendersi ha detto con un velo di ironia:

“Angioletta io ho firmato così, tanto per, è l’agenzia che gestisce la tua immagine”.

Condividi: