Le terribili profezie di Baba Vanga per il 2021. La veggente aveva predetto l’attacco dell’11 Settembre e altri disastri

Advertisement

Baba Vanga, la chiaroveggente che aveva predetto il disastro dell’11 settembre ed altri eventi catastrofici, ha profetizzato un 2021 nefasto.

In accordo con le predizioni catastrofiche del famoso veggente Nostradamus per il nuovo anno, la mistica bulgara ha preannunciato dei tempi ancora dolorosi per la storia dell’umanità.

Così dopo un 2020 catastrofico a causa della pandemia da Covid-19, che ha falciato la popolazione mondiale, contornato da altri eventi terribili dal punto di vista ambientale, il nuovo anno proseguirà nel segno della sventura.

Baba Vanga: le sventurate profezie per il 2021

Advertisement

Baba Vanga ha predetto degli eventi sventurati nelle sue profezie a proposito del prossimo futuro.

Di fatto ha annunciato una terribile crisi economica che colpirà tutto il continente europeo.

Anche dal punto di vista sanitario, la situazione si preannuncia nefasta con l’esplosione di malattie infettive (confermate anche dal mondo scientifico che fa riferimento ad un’epidemia di germi multiresistenti).

Dopo il Coronavirus altre emergenze sanitarie provocheranno una diminuzione della popolazione mondiale.

Advertisement

Ma la mistica bulgara ha previsto delle ulteriori profezie sventurate per il 2021 dal punto di vista politico, citando attentati e morti illustri con protagonisti il presidente russo Vladimir Putin e quello americano, che rimarrà ferito.

Baba Vanga nella sua profezia finale sul 2021 ha riassunto cosa avverrà nel prossimo anno:

“Il mondo soffrirà di molti cataclismi e grandi disastri. La coscienza delle persone cambierà. Arriveranno tempi difficili. Le persone saranno divise dalla loro fede”.

Advertisement

Baba Vanga per il 2021

Le profezie della chiaroveggente sul futuro dell’umanità

Ma la chiaroveggente ha fatto anche una previsione per un futuro più lontano così ha affermato che tra diversi decenni si scoprirà la vita nel cosmo.

Una scoperta che rappresenterà una svolta epocale: finalmente sarà chiaro come è apparsa per la prima volta la vita sulla Terra.

Inoltre, Baba Vanga ha predetto che nei prossimi 200 anni, le persone entreranno in contatto con i loro “fratelli spirituali” provenienti da altri mondi.

Per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche, la mistica fa riferimento a treni in grado di volare grazie all’impiego della luce solare, mentre la produzione di benzina si arresterà permettendo così alla Terra di prendere fiato.

Nella sua previsione futurista che resta avvolta dal mistero, Baba Vanga ha preannunciato una profezia ambigua che suona così:

Un drago forte conquisterà l’umanità. I tre giganti si uniranno. Alcune persone avranno denaro rosso. Vedo i numeri 100, 5 e molti zeri”.

CONDIVIDI ☞