Bill Gates: “Perché i Paesi ricchi dovrebbero mangiare carne sintetica al 100%”

Advertisement

Lo dice senza mezzi termini Bill Gates, e lo fa con la consueta capacità di analisi e di previsione del futuro.

Il multi miliardario americano pensa che i Paesi ricchi dovrebbero cominciare a mangiare solo carne sintetica.

La ragione di questa sconcertante affermazione è per Bill Gates l’unico modo per intervenire sui cambiamenti climatici.

Advertisement

Leggi anche: Bill Gates pessimista per il futuro: “Il mondo non tornerà più alle vecchie abitudini” e riferisce le sue previsioni sul post-pandemia

Bill Gates e la carne sintetica

La sconcertante affermazione di Bill Gates

“Penso, ha detto Gates in una recente intervista al MIT Technology Reviewche tutti i paesi ricchi dovrebbero passare al 100% di carne sintetica. Ci si può abituare alla differenza di gusto, inoltre la renderanno ancora più gustosa nel tempo”.

Bill Gates da anni occupa una parte importante del suo tempo e delle sue energie alla lotta contro i cambiamenti climatici.

Advertisement

Nel suo ultimo libro, “Come evitare un disastro”, sono contenute molte delle misure necessarie per eliminare o, quanto meno ridurre, le emissioni di gas serra.

Fare la scelta da parte dei Paesi ricchi di mangiare carne sintetica rientra in uno dei punti del libro dossier scritto dal fondatore di Microsoft.

Ai nostri giorni l’allevamento delle mucche e dei bovini in generale è uno dei settori che produce maggiori emissioni di metano, e per ridurre l’impatto ambientale è necessario ridurre il consumo degli alimenti provenienti da questo settore.

Advertisement

Nell’ultimo decennio la consapevolezza dell’impatto ambientale per quanto riguarda gli allevamenti è cresciuta enormemente.

Se non si interviene invertendo la rotta il fabbisogno di proteine animali passerà, secondo la FAO, dalle attuali 220 milioni di tonnellate a circa 460 entro il 2050.

Leggi anche: Bill Gates: ”Coronavirus? Un evento previsto. La normalità tra 1 o 2 anni”

Le soluzioni alternative

Ecco perche, secondo Bill Gates, occorre pensare da subito a soluzioni alternative.

“Penso che il sintetico, ossia le alternative proteiche come gli hamburger a base vegetale, saranno necessarie almeno per il manzo”, dice Gates.

Per ogni chilo di carne viene prodotta una quantità pari a 60 chili di CO2, e questo andamento è insostenibile per l’ecosistema generale.

Ecco perché, a parere di Bill Gates, i cosiddetti Paesi ricchi: Stati Uniti ed Europa in testa, dovrebbero quanto prima ripensare radicalmente il proprio tenore alimentare e puntare verso prodotti sintetici.

Condividi: