x

Advertisement

Bonus estate 2024: di cosa si tratta, a quanto ammonta e chi può richiederlo

Advertisement

Il Bonus Estate 2024 sta facendo il suo ingresso sul palcoscenico delle agevolazioni fiscali, attirando l’attenzione di molti lavoratori nel settore turistico. In questo articolo, scopriremo cosa è, come funziona, e a chi è destinato questo interessante beneficio.

Cosa è il Bonus Estate 2024 e come funziona

Il Bonus Estate 2024 è stato istituito tramite il Decreto Lavoro (dl 48/2023 convertito in legge 85/2023) e ha trovato conferma nella Legge di Bilancio 2024. Questa misura è progettata come un trattamento integrativo speciale, rivolto ai dipendenti delle strutture turistico-alberghiere.

L’obiettivo è alleggerire il carico fiscale sui loro salari, consentendo di mantenere una busta paga piĂš sostanziosa grazie alla riduzione delle trattenute fiscali.

Chi può beneficiare del Bonus?

Il bonus è pensato per coloro che lavorano in orari notturni o che effettuano prestazioni straordinarie. Per “notturno” si intende un periodo di lavoro di almeno 7 ore consecutive che include l’intervallo tra mezzanotte e le 5 del mattino, come specificato dal Decreto Legislativo n. 66 del 2003.

Il bonus si applica ai redditi da lavoro dipendente, anche nel caso di piĂš datori di lavoro, a condizione che il totale non superi i 40mila euro per l’anno fiscale 2023.

Bonus estate 2024 appena lanciato: scopri i dettagli e a chi spetta realmente

Come richiedere il Bonus Estate 2024

La richiesta del bonus deve essere gestita dal datore di lavoro, che agisce in qualitĂ  di sostituto d’imposta. Il lavoratore dovrĂ  fornire una dichiarazione attestante l’importo del reddito di lavoro dipendente percepito nell’anno precedente. Il bonus verrĂ  poi erogato con la retribuzione, includendo eventuali arretrati, e dovrĂ  essere indicato nella Certificazione Unica del periodo d’imposta interessato.

Per quanto riguarda il recupero del credito, il datore di lavoro potrĂ  utilizzare il modello F24, inserendo il codice tributo “1702”, per compensare il credito maturato.

Il Bonus Estate 2024 rappresenta un’opportunitĂ  significativa per i lavoratori del settore turistico. Nonostante il suo ambito ristretto, l’effetto di questa misura può essere considerevole, alleviando il carico fiscale per molti lavoratori e supportando indirettamente l’intero settore. Per maggiori dettagli, è consigliabile consultare le circolari dell’Agenzia delle Entrate e, se necessario, parlare con un consulente fiscale.

CONDIVIDI ☞