Donatella Rettore, attacco choc a Loredana Bertè, il retroscena che nessuno sapeva: “Ecco cosa fa quando mi vede”, Silvia Toffanin sconvolta

Advertisement

Donatella Rettore ha rivelato un particolare retroscena relativo al suo rapporto con Loredana Bertè. Spesso si é vociferato in merito ad una presunta rivalità tra le due cantanti, anche se va considerato il fatto che entrambe abbiano avuto una carriera ricca di successi e siano ancora sulla cresta dell’onda. Dunque, perché sentirsi rivali? In realtà, Donatella Rettore ha fatto luce sul rapporto con Loredana Bertè, analizzandone gli aspetti positivi e negativi.

In pratica, a detta della Rettore, sarebbe stata la Bertè ad inventarsi una sorta di rivalità, mentre da parte sua ci sarebbe un atteggiamento più pacifista, al punto tale che avrebbe persino proposto alla collega di fare un duetto assieme”Se negli anni ’80 la rivalità tra me e Loredana era vera o presunta? Era assolutamente una cosa che si é inventata lei. Poi ha continuato a crederci ed é diventata una realtà.”, ha chiarito Donatella Rettore.

”Però devo dire che io non mi sento assolutamente una sua rivale. Anzi, se lei vuole, possiamo fare un bel duetto insieme, io per lei sono sempre disponibilissima…”, ha affermato la Rettore, sotterrando la presunta ascia di guerra con la collega. Non resta che attendere ulteriori sviluppi per capire se Loredana sia altrettanto disponibile ad accogliere l’invito artistico di Donatella.

Donatella Rettore: ”La Bertè quando ci incontriamo si gira dall’altra parte”

Advertisement

Donatella Rettore ha lamentato anche il fatto che la Bertè si sia mostrata, a suo dire, poco disponibile nei suoi confronti, avendole persino negato il saluto. ”Se abbiamo un bel rapporto io e lei? Noi non ci incontriamo mai;  quando capita poi lei si gira dall’altra parte e io dico: ‘Vabbè, se si volta, pazienza!’. Non abbiamo proprio un rapporto, possiamo dire, perché davvero non c’é.”. Inoltre, tra le due cantanti sarebbe intercorsa anche una vicenda giudiziaria.

”Loredana mi querelò per alcune critiche che ho fatto…”, ha ammesso Donatella Rettore, pur precisando: ”Ma non arrivammo mai davanti al giudice. Però ho sbagliato, in passato, a giudicare le colleghe. Non é il mio ruolo; non voglio offendere nessuno, soprattutto in questo momento.”. Donatella si é posta, dunque, con molta umiltà nei confronti della Bertè, pur non avendo disconosciuto il fatto di aver potuto sbagliare in passato

Donatella Rettore verissimo

”Le vicende giudiziarie si sono concluse con un nulla di fatto. I giudici non potevano perdere tempo con due cretine.”, ha ammesso, con ironia, la Rettore. Quest’ultima si é espressa anche sul Festival di Sanremo, dicendo, sempre a proposito di Loredana: ”Siamo sempre state diverse. É lei che si sente una mia rivale. Per me é tutto chiuso. Anzi, quest’anno a Sanremo se avesse vinto lei sarei stata pure contenta…”. Non resta che attendere per vedere se Loredana Bertè decida o meno di accogliere questa sorta di appello da parte di Donatella. In fondo, come affermato da quest’ultima, prima della vicenda giudiziaria, erano amiche.

Advertisement

Leggi anche: Paura all’Isola dei Famosi. Naufraghi in pericolo, la situazione precipita: “Costretti ad abbandonare tutto”. Cosa sta succedendo

CONDIVIDI ☞