Advertisement

Ezio Greggio nella bufera, Trapanese tuona: ”Con l’appello alla madre del piccolo Enea, non rispetta né chi abbandona né chi adotta…”

Advertisement

Ezio Greggio é finito nell’occhio del ciclone per l’appello da lui rivolto alla madre del piccolo Enea, il neonato abbandonato alla clinica Mangiagalli. Il conduttore si é reso disponibile ad aiutare la genitrice in difficoltà, esortandola a riprendere con sé il bimbo. Tuttavia, con il suo discorso, Ezio deve aver urtato la suscettibilità di qualcuno, in particolare, di coloro che decidono di fare una scelta d’amore: l’adozione. Dopo l’appello di Ezio Greggio, é insorto Luca Trapanese, assessore comunale a Napoli, toccato in prima persona dalla vicenda. 

Conosco il dolore che prova una donna che arriva alla decisione di lasciare un bambino neonato…”, ha esordito, così, Trapanese, papà single di Alba e direttore di una comunità partenopea che aiuta le ragazze madri. L’assessore ha aggiunto, in risposta all’appello di Ezio Greggio”É la frase più brutta che io abbia mai sentito”; ma cos’ha detto il conduttore per suscitare tale reazione? 

Ezio Greggio ha affermato: Il tuo bambino merita una mamma vera, non una mamma che poi dovrà occuparsene, ma non é una mamma vera”, finendo, irrimediabilmente, nella morsa di un’interminabile polemica. ”Sono testimone di volti sofferenti, ma consapevoli della propria scelta…”, ha aggiunto Trapanese, a detta del quale la decisione della madre di Enea avrebbe dovuto ricevere maggior rispetto. L’assessore, che per undici anni si é trovato a contatto con madri single, non ha apprezzato il discorso di Ezio Greggio, sottolineando come, talvolta, l’abbandono possa segnare l’inizio di una vita più dignitosa per il piccolo.

Ezio Greggio: piovono critiche dopo l’appello per il piccolo Enea, insorge un papà single

Ezio Greggio si é mosso, di sicuro, essendo animato da buone intenzioni, ma pare che qualcosa non sia andato per il verso giusto. Enea non può ancora saperlo, ma la sua mamma, probabilmente, lo ha salvato…”, ha dichiarato Luca Trapanese, affermando: ”Non é abbandonare, é fare una scelta d’amore: significa consegnare una vita nelle mani di qualcuno che potrà amarla e darle la possibilità di trovare la felicità…”. 

Enea neonato lasciato dalla mamma

Il discorso dell’assessore partenopeo, dunque, si pone in un’ottica completamente diversa rispetto a quello di Ezio Greggio. Trapanese si é rivolto direttamente alla madre di Enea, dicendo: ”Grazie, grazie per il tuo coraggio, grazie per la tua scelta insindacabile, grazie per aver portato avanti la gravidanza e aver regalato ad Enea il dono immenso e indescrivibile della vita…”. Successivamente, l’assessore ha fatto riferimento alla sua vicenda personale di padre adottivo, affermando: ”É la stessa gratitudine che provo nei confronti della madre naturale di Alba che, lasciandola in ospedale, ha dato alla mia piccola la possibilità di trovare un papà pazzamente innamorato di lei, oltre che in grado di starle accanto in tutti i suoi tanti bisogni”. Anche se adesso ha un compagno, Trapanese si é preso cura da solo, inizialmente, della sua Alba, affetta da sindrome di Down, con tanta dedizione e sacrificio, per cui é insorto contro Greggio, spiegando le sue ragioni. L’assessore ha scritto persino alla Meloni, invitandola dapprima a mangiare una pizza con la sua famiglia e poi chiedendole spiegazioni sul tema ”gender”. 

Ritornando a bomba su Ezio Greggio, Trapanese ha aggiunto: ”Ricordiamoci sempre che dietro le scelte ci sono le persone e vanno rispettati sia coloro che decidono di lasciare il proprio figlio neonato in ospedale, sia chi lo accoglie, donandogli una famiglia. Ezio Greggio, nel suo video, dimostra di non rispettarecné gli uni né gli altri…”. A detta dell’assessore, il conduttore si sarebbe espresso in maniera piuttosto imbarazzante; non a caso, Luca Trapanese ha concluso, dicendo: ”Allora vorrei chiedere a Ezio Greggio se ritiene che io non sia un papà vero, che io sia soltanto ‘uno che ha dovuto occuparsene’, come ha definito la futura madre adottiva del piccolo Enea. Ma come si può prima pensare e poi dire una frase del genere senza neanche un po’di imbarazzo?!”. Al momento, Greggio non ha ancora replicato alle parole dell’assessore, per cui non resta che attendere i prossimi sviluppi della vicenda. 

Leggi anche: Oriana Marzoli allarma i fan dopo il ”Gf Vip”: ”Non ce la faccio, sono distrutta…”, interviene Dal Moro

 

CONDIVIDI ☞