Gabriel Garko “Costretto a nascondersi per il lavoro”. Dopo il coming out emerge l’amara verità

Gabriel Garko costretto a nascondersi per il lavoro? Dopo il coming out dell’attore, ospite al Grande Fratello Vip, emerge un’amara verità. O almeno, questo è quello che sembra dopo le dichiarazioni di alcuni personaggi del mondo dello spettacolo. Vladimir Luxuria in primis.

Cosa si nasconde dunque dietro il coming out di Gabriel Garko ?

È questa la domanda che circola sui media e nel mondo dello spettacolo in generale.

Quello che l’attore stesso, durante la puntata del Grande Fratello Vip ha definito il “Il segreto di Pulcinella” è stato un modo per difendere la sua carriera di attore ?

È questo che in tanti si chiedono poche ore dopo la rivelazione da parte di Garko di essere gay.

Era stato lo stesso attore ad avvertire in qualche modo non tanto il pubblico, quanto quel mondo del jet set che, da anni, lo vede protagonista ed emblema del sex symbol maschile.

“Sono sicuro che sentirete delle cose che non vorreste sentire… Sono sicuro che molta gente giudicherà… che tante persone non capiranno…. E sono sicuro che per me sarà dura, molto dura… Ma l’unica cosa che posso promettervi e che da me avrete solo la verità…”

Perché Gabriel Garko ha scritto “So che per me sarà molto dura”?

Gabriel Garko coming out

Sulla questione è intervenuta con tempestività Vladimir Luxuria, ex parlamentare ed attivista del mondo LGBT.

Gabriel Garko costretto a nascondersi? L’intervento di Vladimir Luxuria apre un nuovo scenario

“Gabriel Garko fa coming out: quanti attori sono costretti ancora a fingersi etero perché il loro agente li vuole sex symbol per donne minacciando altrimenti di non farli più lavorare? Meglio recitare su un set che nella vita prendendo in giro gli altri e se stessi“.

Evidente il concetto cui si accennava prima. Gabriel Garko, da sempre, è l’immagine dell’uomo sognato e desiderato dal pubblico femminile.

Dopo la sua ammissione la sua carriera che risvolti avrà?

Al centro delle polemiche è quindi finita l’Ares Gate, la casa di produzione tirata in ballo da Adua Del Vesco  e Massimiliano Morra proprio al Grande Fratello Vip.

L’Ares avrebbe organizzato flirt e fidanzamenti tra attori e vip del mondo dello spettacolo per tenere alta la visibilità degli stessi, e costruire intorno ad essi quell’immagine che il pubblico desiderava.

Una sorta di “film continuo” per tenere alta l’attenzione del pubblico e i riflettori accesi su questo o quel personaggio.

La reazione di Gabriele Rossi

L’ex gieffino con il quale Gabriel Garko avrebbe vissuto una relazione sentimentale, scrive sul proprio profilo social:

“C’era una volta la Verità, che dopo tanto girovagare…trovò il sentiero della Giustizia“.

Il post, correlato dall’immagine di una marionetta cui vengono tagliati i fili, è particolarmente significativa.

Dopo il coming out di Gabriel Garko non ci resta dunque che aspettare per vedere cosa accadrà!

Condividi: