Sei un genitore separato? Bonus fino a 800 euro per il mantenimento dei figli: le novità e i requisiti per ottenerlo

Advertisement

È polemica sul bonus per i genitori separati o divorziati che devono provvedere al mantenimento dei figli.

La misura approvata nello scorso mese di giugno con il Decreto Sostegni bis è ancora in attesa del decreto attuativo. Il bonus per i genitori separati e divorziati era stato salutato come un provvedimento importante capace di dare un aiuto dopo la pandemia. Sono infatti migliaia i genitori che, causa perdita di lavoro o forte decremento delle entrate, non riescono ad ottemperare ai propri obblighi di mantenimento.

Leggi anche:“Estendere il Green pass ai genitori che portano i figli a scuola sarà un enorme problema”: i presidi mettono in guarda sul rischio assembramenti

Il bonus: verso l’attivazione o  resterà solo un’ipotesi

Advertisement

Il bonus per genitori separati o divorziati al momento resta però solo una ipotesi, mancando di fatto il Decreto attuativo che ne regolamenti la sua applicazione. Per la misura sono stati già stanziati 10 milioni di euro, che dovrebbero servire a coprire le spese per gli assegni destinati ai genitori che vivono da soli, e che a loro volta dovranno riconoscere ai figli o all’ex coniuge con cui questi vivono.

Il bonus per i genitori separati o divorziati rientra quindi in quelle misure di aiuto e sostegno verso una platea di persone colpite dalla crisi derivante dal Covid.

Bonus genitori separati

Leggi ancheDeficit di attenzione. I 5 segnali che rivelano un disturbo poco conosciuto da gran parte dei genitori

Advertisement

Chi potrà richiederlo?

I requisiti di accesso, come già detto, dovevano essere definiti da un apposito decreto attuativo, che non è ancora arrivato. Quello che al momento si sa è che il contributo sarà proporzionale alla situazione economica del genitore e che non sarà erogato in misura fissa.

Deve servire infatti a tamponare una parziale perdita di reddito, con l’auspicio che il soggetto beneficiario possa quanto prima tornare a livello di reddito pre crisi.

Purtroppo però dopo la riunione del Consiglio dei Ministri di mercoledì 29 settembre 2021, a Palazzo Chigi si è discusso di altre misure in fase di approvazione della Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (NADEF) 2021, tranne che del bonus 800 euro per genitori separati e divorziati.

Advertisement

L’auspicio e che questa lacuna venga colmata quanto prima.

CONDIVIDI ☞