Advertisement

Addio a Gianluca Vialli, la moglie distrutta dal dolore rompe il silenzio: “Ecco cosa gli ho promesso prima di morire”

Advertisement

Dopo la morte di Gianluca Vialli, che avrebbe festeggiato 20 anni di matrimonio con sua moglie, Cathryn White Cooper ha deciso di condividere non solo il ricordo del suo compagno ma anche di rendere pubblica una precisa richiesta relativa ai suoi funerali. In seguito alle tante testimonianze di ex colleghi ed amici che si sono mobilitati per tributare un personale ricordo in memoria dell’uomo che era, è arrivata anche questa indiscrezione.

Nel ringraziare l’affetto dimostrato da tanti in Italia, ma anche in Inghilterra, la moglie di Vialli ha spiegato che il marito ha onorato al meglio la promessa fatta quando ha scoperto di avere tumore al pancreas, ossia quella di essere una persona migliore. Anche negli ultimi anni di sofferenza e lotta contro un tumore aggressivo quell’eterno ragazzo nato a Cremona non ha perso la sua dimensione umana confermandosi un uomo allegro, umile, carismatico, generoso.

Gianluca Vialli, il ricordo della moglie

Malgrado il dolore, Gianluca Vialli si è ripromesso di non perdere umanità e dignità oltre a richiedere per i suoi funerali, che si svolgeranno a Londra in forma privata, una funzione allegra invitando a bandire dalla cerimonia la tristezza. Secondo le ultime indiscrezioni ai funerali parteciperanno solo i familiari e gli amici di sempre, mentre nella sua Cremona è stata organizzata una messa in sua memoria voluta dalla madre di Vialli e dal padre a cui parteciperanno i fratelli Nino, Marco e Maffo, la sorella Mila ed i nipoti.

La moglie di Vialli rompe il silenzio

Leggi anche: Gianluca Vialli, il drammatico racconto sulla malattia: “Ecco come ha scoperto inaspettatamente di avere il cancro”

La moglie Cathryn White Cooper, così come le figlie Olivia e Sofia, di 18 e 16 anni, anche dopo il grave lutto si sono trincerate dietro la privacy, come hanno sempre vissuto il loro privato. L’ex modella di origine sudafricana non si è mai staccata dal marito negli ultimi giorni di vita e le sue prime dichiarazioni sul suo compagno sono state affidate ad un biglietto: “Luca era uno sportivo di grande talento e rispettato da tutti, ma era anche il più affettuoso marito e padre del mondo. Siamo devastati. Grazie per tutto il vostro sincero amore e supporto“.

Non solo il nostro Paese ma anche Londra ha voluto salutare degnamente Gianluca Vialli come documentato dalle immagini del pellegrinaggio fuori da Stamford Bridge, lo stadio del Chelsea che è diventato il luogo del ricordo dell’ex calciatore.

Leggi anche: Gianluca Vialli, la lettera da brividi di Antonio Cabrini: “Caro amico ti scrivo per farti…”

CONDIVIDI ☞