Giorgia Meloni a ”La Scala” di Milano: il suo look elegante non é passato inosservato

Advertisement

Giorgia Meloni ha presenziato alla Prima dell’opera russa Boris Godunov di Modest Musorgskij a La Scala di Milano, monopolizzando gli sguardi. La Presidente del Consiglio é arrivata a teatro assieme al suo compagno, Andrea Giambruno, inaugurando la stagione 2022/2023. La Meloni ha avuto occasione di togliersi un sassolino dalla scarpa, mostrandosi in tutto il suo splendore, in barba a chi tempo fa criticò il suo aspetto fisico. Il suo look elegante e rigorosamente ”made in Italy”, infatti, non é passato inosservato.

Attesa da una miriade di giornalisti all’ingresso del rinomato teatro milanese, Giorgia Meloni é apparsa in un abito semplice, ma d’impatto, commentando: Sono incuriosita. É la mia prima volta…”, per poi aggiungere, immersa nella calca dei reporter: ”Sicuramente una Prima é una bella esperienza nuova”. 

Alcuni hanno sottolineato il fatto che Giorgia Meloni si sia recata a teatro per assistere ad un’opera russa, proprio in un momento delicato come questo, in cui é ancora in corso il conflitto russo- ucraino. La Presidente del Consiglio si é pronunciata anche su questo tema, facendo chiarezza; vediamo cos’ha risposto, Giorgia Meloni, in merito alla correlazione tra l’opera teatrale e le attuali azioni del governo russo. 

Giorgia Meloni a teatro smorza ogni polemica sul nascere: ”Penso che la cultura sia un’altra cosa…”

Advertisement

Giorgia Meloni, nell’intento di sedare ogni probabile polemica, ha risposto, relativamente al conflitto russo-ucraino: ”Noi non ce l’abbiamo con il popolo russo o con la storia russa, ma con le scelte di chi, politicamente, ha deciso di invadere una nazione sovrana…”. Inoltre, la Presidente del Consiglio ha voluto fare alcune precisazioni in merito alla propria posizione istituzionale. 

Giorgia Meloni La Scala

”Conosce la mia posizione in tema di conflitto in Ucraina…”, ha detto Giorgia Meloni ad un giornalista: ”…ma penso che la cultura sia un’altra cosa e penso che non si debba fare l’errore di mescolare dimensioni che sono diverse…”. Insomma, per la Meloni non ha nessuna connotazione politica l’aver inaugurato la stagione teatrale con un’opera russa; si tratta di due ambiti distinti, per cui non può sussistere alcun fraintendimento. 

Advertisement

É una cosa diversa, secondo me é giusto mantenere le due dimensioni separate”, ha concluso la Meloni. Quest’ultima, a proposito del suo look, che non é passato inosservato, ha affermato: Spero che l’abito sia all’altezza delle aspettative…”. La Presidente, che ha raccolto i capelli in un elegante chignon, ha scelto un vestito lungo di velluto blu, firmato Giorgio Armani, impreziosito da applicazioni luccicanti. Per la serata speciale a La Scala molti hanno scelto la firma del famoso stilista, garanzia di qualità ed eleganza. 

Leggi anche: Jasmine Carrisi, mesi di voci e ora il gossip lo conferma lei: finalmente la verità

CONDIVIDI ☞