Advertisement

Giorgio Napolitano, stato di salute preoccupante per l’ex Presidente della Repubblica

Advertisement

L’ex Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, si trova in uno stato di salute critico, una notizia che ha preoccupato gli italiani che lo ricordano con affetto dopo che ha servito il nostro Paese per due mandati oltre ad aver avuto una lunga carriera politica. Napolitano nato il 25 giugno, ha festeggiato il suo 98° compleanno proprio quest’anno. Tuttavia, la sua condizione clinica è stata delicata per un certo periodo, come riportato sulle colonne di Adnkronos.

Nel maggio 2022, Napolitano ha subito un intervento chirurgico all’addome, che ha richiesto un ricovero di nove giorni presso l’Ospedale Spallanzani. Ha servito l’Italia come Presidente della Repubblica per due mandati consecutivi, dal 10 maggio 2006 al 14 gennaio 2015, ha deciso di dimettersi dal suo incarico a causa delle sfide legate all’età avanzata.

Se avesse completato il suo secondo mandato, avrebbe raggiunto l’età di 95 anni al termine dello stesso. La carriera politica di Napolitano ha avuto inizio negli anni ’40. Ha iniziato la sua formazione politica nel Gruppo Universitario Fascista a Napoli e successivamente si è unito al Partito Comunista Italiano nel 1945, collaborando con Palmiro Togliatti. Nel 1953, ha fatto il suo ingresso ufficiale in politica, diventando deputato.

Giorgio Napolitano, preoccupazione per la sua salute

Giorgio NapolitanoDurante un’intervista all’inizio del suo secondo mandato, Giorgio Napolitano ha condiviso di essersi sentito quasi obbligato ad accettare la candidatura per la sua rielezione. Oltre a rivelare questo dettaglio ha anche sottolineato la sua profonda convinzione dell’importanza di mantenere la continuità istituzionale, ma per via delle sue esigenze personali legate all’età ed alle responsabilità del ruolo ha deciso di rinunciare alla presidenza.

Leggi anche: Silvio Berlusconi, l’eredità divisa tra i suoi figli: a Marina e Pier Silvio la guida dell’impero

Per quanto riguarda le sue condizioni di salute, si ricorda che era stato operato all’addome nel maggio del 2022 presso l’ospedale Spallanzani di Roma, in seguito è ricoverato in una clinica romana dove si trova da lungo tempo dove viene assistito amorevolmente dalla moglie Clio.

Leggi anche: Tragedia Frecce Tricolori, le parole del padre della bimba morta: “Ho sentito un grosso rumore…”

CONDIVIDI ☞