Firma l’assegnazione dell’incarico per docenza in abito da sposa: “Rischiavo di perdere un anno di lavoro”, rivela l’insegnate la cui foto ha scatenato discussioni

Advertisement

Prima di convolare a nozze, una sposa di Martina Franca è dovuta correre a firmare l’assegnazione dell’incarico per docenza in abito da sposa: la foto dell’insegnante Carmela in abito bianco è rimbalzata in rete, facendo conoscere il piccolo imprevisto vissuto prima di arrivare sull’altare. Quest’insegnante si è ritrovata infatti nella condizione di dover accettare l’incarico annuale come docente di matematica nell’Iiss Ettore Majorana in provincia di Taranto, lo stesso giorno delle sue nozze con Nicola.

Leggi anche: “A casa senza stipendio tutti i dipendenti che non vogliono vaccinarsi”: la proposta della catena di supermercati Conad infiamma le discussioni sul web

Lo scorso 6 settembre, Carmela ha dovuto firmare in abito bianco l’assegnazione dell’incarico per docenza, attirando su di sé gli sguardi vigili del web: la foto della docente in abito da sposa seduta alla scrivania della scuola mentre firma il contratto per l’incarico annuale è diventata virale, dopo che è stata postata sulla pagina Facebook dell’Iiss Ettore Majorana con il contenuto: “Ne abbiamo viste tante nella scuola ma una così mai. Una nuova collega, almeno per quest’anno, doveva firmare l’assegnazione dell’incarico annuale per la disciplina di matematica, aveva un impegno molto importante ma ha trovato il modo di venire comunque a scuola. Auguri Carmela, sei già entrata nei nostri cuori”.

Advertisement

incarico per docenza abito da sposa

Una docente precaria firma l’assegnazione dell’incarico per docenza in abito da sposa e scatena le discussioni sui social

Uno scatto che ha dato il via al dibattito social, animato da commenti di protesta lasciati da chi ha puntato il dito contro le condizioni dei precari, visto che la sposa di Martina Franca è stata costretta a correre il giorno del matrimonio a scuola per non perdere il lavoro.

Sono stati davvero tanti i commenti sotto la foto della docente-sposa che firma l’assegnazione dell’incarico per docenza il giorno delle nozze, agli auguri si sono alternate critiche e riflessioni ciniche quali: “Una foto tristissima che dimostra cosa deve sopportare un precario per poter mantenere il proprio posto di lavoro”; “Che società è questa se una donna deve correre a firmare il contratto di un anno il giorno del suo matrimonio? “; “È a dir poco drammatico e tutt’altro che dignitoso essere costretti a firmare in un momento simile per un contratto, tra l’altro precario”.

Leggi anche: “Mi licenzio perché contraria al Green pass”: la protesta della professoressa che dopo 17 anni di carriera rinuncia alla sua cattedra

Advertisement

Dopo aver scatenato la discussione tra gli utenti, l’istituto ha rimosso il post pubblicato dopo qualche ora. Ma i commenti negativi e le critiche sono stati rivolti anche alla sposa, che suo malgrado si è ritrovata ad essere inondata di messaggi dopo che la foto in abito bianco è rimbalzata in rete. Così la diretta interessata ha deciso di spiegare la sua posizione per respingere gli attacchi: “Sono stata costretta ad andare a scuola a firmare, altrimenti avrei perso un anno di lavoro. Purtroppo la gente parla senza sapere”.

CONDIVIDI ☞