Iva Zanicchi, la velenosa stoccatina contro Adriano Celentano: “L’ozio padre dei vizi”, scoppia la polemica

Advertisement

Iva Zanicchi è incontenibile nell’ultimo periodo, come documentato dalla sua acuta replica alle parole di Adriano Celentano, che ha commentato il reddito di cittadinanza sui social affermando: Chi non lavora…non si abbandona” – questo il post del Molleggiato.

All’invettiva contro l’esecutivo firmata velatamente dal cantante, ha fatto eco la collega che ha in passato collezionato un’esperienza politica con Forza Italia e che ha replicato: “Come tutti ho un amore fortissimo per Celentano, lo amo come artista ma non è detto che ogni volta che lui predica io sia d’accordo con lui. E in questo caso non lo sono: sulla difesa del reddito di cittadinanza la sua predica è sbagliata”.

Iva Zanicchi, la frecciatina velenosa contro Adriano Celentano

Un commento secco e severo da parte di Iva Zanicchi che ha affidato le sue parole ad AdnKronos, e secondo la sua riflessione è emerso il suo pensiero cristallino: “D’accordo nel difendere chi non ha un lavoro ma sono altrettanto d’accordo con il Governo quando cerca di aiutare soltanto chi ha veramente bisogno, anche se mi rendo conto che questo è un ragionamento impopolare.

Advertisement

zanicchi celentano

Va bene ed è sacrosanto aiutare chi non lavora, ma se questi aiuti in modo sconsiderato vanno anche a ragazzi che il lavoro non lo cercano e restano a casa, magari sommando qualche lavoretto in nero al reddito di cittadinanza, allora non va bene: non si aiutano così, perché è diseducativo e si fa loro del male, perché l’ozio è il padre dei vizi”.

Leggi anche: Michela Murgia senza freni, l’attacco spietato contro Giorgia Meloni

La cantante che in passato non ha mai negato le sue posizioni schierate a destra non ha mai nascosto di nutrire una certa stima nei confronti di Giorgia Meloni commentando con tono entusiasta la sua vittoria alle elezioni del 25 settembre, ed infatti l’artista ha ammesso di stimarla considerandola intelligente ma anche coerente, ribadendo di essere poi schierata con le donne: “Non abbiamo mai avuto una donna e forse ora è l’ora di iniziare”.

Advertisement

Leggi anche: Liliana Segre insultata e minacciata da Chef Rubio: “Per tanto tempo sono stata in silenzio, ora denuncio”

 

CONDIVIDI ☞