Divorzio Johnny Depp, la dichiarazione choc della psicologa di Amber Heard: “Ecco di quale grave disturbo soffre”

Advertisement

Dopo il burrascoso divorzio tra Amber Heard e Johnny Depp, i due attori si sono ritrovati al centro dell’attenzione mediatica internazionale per via del processo per diffamazione, dopo giorni in aula è emersa una svolta sul procedimento penale: l’attore non sembra più essere il carnefice ritratto dalla sua ex. Dopo le prime udienze del caso giudiziario in atto nel Fairfax County Circuit Court, in Virginia, è uscito fuori un profilo controverso della salute mentale di Amber Heard, la quale soffrirebbe di un disturbo della personalità come appurato da una perizia psicologica.

La psicologa forense Shannon Curry che ha avuto modo di esaminare l’attrice, e che ha espresso il suo parere professionale nel contesto del processo per diffamazione tra Johnny Depp ed Amber Heard, ha diagnosticato un disturbo della personalità nell’attrice che mostrerebbe aspetti borderline ed istrionici. Una rivelazione che ha fatto cambiare idea sui due attori, le pesanti accuse rivolte alla star hollywoodiane dopo questo retroscena si stanno sgonfiate.

La diagnosi della dottoressa Shannon Curry venuta fuori nel corso del processo per diffamazione di Depp contro l’ex moglie sta mettendo in dubbio le parole dell’attrice, la quale è sttaa denunciata per aver scritto un editoriale in cui definiva il suo ex, mai menzionato, come un uomo violento dal quale ha subito aggressioni. Per ripulire la propria immagine e risollevare la sua carriera la star hollywoodiana ha intentato una causa contro l’ex: il processo è iniziato lo scorso 12 aprile e prevede un iter di sei settimane. Ma già si sono registrati dei clamorosi colpi di scena: la valutazione psicologica della Heard ha svelato la sua instabilità psicologica.

Johnny Depp, le dichiarazioni della psicologa su Amber Heard ribaltano tutto

Advertisement

La dottoressa Curry nell’ottobre 2021 ha esaminato le condizioni di salute dell’attrice, una valutazione integrata poi con la disamina dei documenti relativi al caso, inoltre la psicologa ha avuto modo di consultare le cartelle cliniche della Heard che si è sottoposta a trattamenti di salute mentale. La psicologa ha anche di ascoltato le dichiarazioni di testimoni oltre a parlare con l’attrice nel corso di due lunghe sedute lo scorso 10 e 17 dicembre 2021. Facendo affidamento a questa mole di dati, Shannon Curry ha formulato la sua diagnosi commentando in aula: “I risultati della valutazione psicologica della signora Heard hanno portato a due diagnosi: disturbo borderline di personalità e disturbo istrionico di personalità”.

Johnny Depp ex moglie Amber Heard

Inoltre la dottoressa Curry ha quasi smentito la precedente diagnosi sulla Heard, che parlava di disturbo da stress post-traumatico precisando comunque: “Solo perché qualcuno non ha un PTSD non significa che non sia stato danneggiato psicologicamente da ciò che afferma. In questo caso, la signora Heard sostiene di essere stata danneggiata psicologicamente e di aver sofferto di disturbo da stress post-traumatico a causa degli abusi che lei sostiene siano stati causati dal signor Depp”.

Leggi anche: Dramma Umberto Smaila, lo sfogo choc dell’artista: “Non ho più soldi, ecco cosa sono costretto a fare”

Advertisement

Il ritratto di mostro che ha inficiato l’immagine di Johnny Depp, il quale ha subito un allontanamento dai lustri di Hollywood potrebbe dissolversi, e le accuse di Amber Heard potrebbero disgregarsi per la perdita di credibilità delle sue parole. Dopo essere stato messo alla gogna pubblicamente l’attore potrebbe riscattarsi su tutti i fronti, vedendosi riconosciuta la sua innocenza dopo le accuse di violenza domestica spuntate fuori nel turbolento caso di divorzio.

Leggi anche: Lino Banfi fa piangere Silvia Toffanin, il terribile dramma familiare raccontato a Verissimo: “Ecco cosa mi ha chiesto mia moglie”

CONDIVIDI ☞