Lascia l’eredità al suo cane escludendo i figli dal testamento: “Mi hanno deluso, lui non lo ha mai fatto”

Advertisement

È diventata virale, facendo il giro del web in breve tempo, la storia di un agricoltore cinquantenne, residente in India, che lascia l’eredità al suo cane ed alla sua seconda moglie, escludendo invece i suoi figli.

Questa è la decisione presa da Om Narayan Verma, un agricoltore indiano che vive nel distretto di Chhindwara, nello stato indiano del Madhya Pradesh.

Una vicenda che ha fatto molto discutere il web, visto che il protagonista, che possiede oltre otto ettari di terreno, ha deciso di includere nel suo testamento, come destinatari diretti dell’eredità la sua seconda moglie, Champa, ed il suo cane, Jacky.

Advertisement

L’agricoltore che lascia l’eredità al suo cane, ha spiegato la sua decisione, e le sue parole sono state raccolte dall’agenzia di stampa Ani News.

Nel suo racconto Om Narayan Verma ha precisato i motivi della sua discutibile decisione asserendo:

“Loro sono coloro che si sono presi di cura di me e mi hanno sempre supportato. Chiunque si prenderà cura di Jacky, alla sua morte, potrà ereditare quella parte di terra”.

Ecco perché sono stati esclusi i suoi eredi diretti: tutti i suoi figli non figurano nel testamento dell’uomo.

Advertisement

Agricoltore lascia l'eredità al suo cane

Agricoltore lascia l’eredità al suo cane escludendo i figli dal testamento

Si vocifera che l’uomo abbia preso una simile decisione dopo una lite pesante con i figli: tre figlie ed un figlio avuti dalla prima moglie e due figlie avute dalla seconda.

Nessuno di loro erediterà i beni del genitore per scelta categorica del diretto interessato espressa nero su bianco nelle sue ultime volontà.

Advertisement

Quando l’agricoltore passerà a miglior vita, Jacky, o meglio chi si prenderà cura del suo fedelissimo amico a quattro zampe, diventerà a tutti gli effetti un proprietario terriero.

L’agricoltore profondamente sconcertato dalla condotta dei suoi figli non li ha inclusi dalla sua eredità, e non riceveranno un singolo appezzamento di terreno.

Con la sua presa di posizione l’uomo indiano ha lasciato intendere che se proprio i suoi figli vogliono una parte della sua eredità, dovranno prendersi cura di Jacky.

L’uomo che lascia l’eredità al suo cane ha voluto così velatamente vendicarsi dei suoi figli, pensando al futuro del suo fedele amico quando lui non ci sarà più.

CONDIVIDI ☞