Advertisement

Laura Boldrini, l’affondo contro Giorgia Meloni sulla questione migranti: “L’hai fatto di proposito”

Advertisement

Tra le voci politiche che hanno contestato le nuove disposizioni del Governo sul tema immigrazione figura Laura Boldrini, la deputata del Partito Democratico ha manifestato le sue preoccupazioni su questa questione, oltre ad esprimere delle critiche riguardo alla gestione della situazione migranti da parte del governo guidato da Giorgia Meloni. In particolare la Boldrini si è sfogata in un lungo post in cui ha dibattuto della questione migranti, soffermandosi con occhio critico sulla grave emergenza riguardante gli sbarchi che interessano il nostro Paese.

La deputata del Partito Democratico ha reso note le sue opinioni riguardo alla delicata questione migranti che sta dominando l’agenda politica italiana: la situazione degli sbarchi, che ha suscitato ampi dibattiti, vede il governo Meloni chiedere assistenza all’Unione Europea e minacciare la chiusura delle coste italiane.

Laura Boldrini, la critica contro il Governo Meloni

La Boldrini, attraverso un post su Facebook, ha criticato aspramente l’approccio dell’esecutivo, sottolineando la necessità di un approccio più umano e costruttivo per dare a questa criticità una linea guida utile per arginare la controversa faccenda. La politica ha poi evidenziato che la decisione di lasciare migliaia di migranti in condizioni precarie a Lampedusa avesse l’obiettivo di creare caos e attirare l’attenzione mediatica. Secondo Boldrini, il governo non ha utilizzato adeguatamente gli strumenti diplomatici e politici a sua disposizione.

La deputata ha poi evidenziato la mancanza di azione da parte della premier Meloni in Europa, in particolare riguardo alla ridistribuzione dei migranti, per poi mettere in luce le difficoltà nel collaborare con alcuni alleati europei e ha criticato gli accordi con nazioni che non rispettano i diritti umani.

Leggi anche: Giorgia Meloni presenta la nuova rotta del Governo sul tema immigrazione

Laura Boldrini

Laura Boldrini ha anche parlato della necessità di cambiare il regolamento di Dublino, che penalizza i paesi di primo approdo come l’Italia. Inoltre la politica ha enfatizzato l’importanza di creare canali legali di immigrazione e ha chiesto al governo di ascoltare le richieste del mondo produttivo italiano. La Boldrini ha esortato il Governo Meloni a smettere di utilizzare la questione migranti a scopo propagandistico e a prendere decisioni concrete per affrontare la situazione.

Leggi anche: Otto e Mezzo. Marco Travaglio attacca Giorgia Meloni, la dura critica: “Quante facce ha questa donna?”

CONDIVIDI ☞