Leo Gassmann, il racconto choc del cantante: “Così ho salvato una ragazza da uno stupro”, fan sconvolti

Advertisement

Leo Gassmann si é reso protagonista di un nobile gesto che ha voluto condividere sui social, non per dare lustro a se stesso, ma con l’esclusivo intento di sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema scottante come lo stupro. Spesso accade che, anche per paura, ci si volti dall’altra parte, senza prestare soccorso a chi é in difficoltà; ciò é estremamente sbagliato, come ha sottolineato Leo Gassmann.

Il cantante, attraverso alcune stories pubblicate su Instagram, ha voluto far sentire la propria voce, a tutela dei più deboli, condividendo un gesto esemplare da lui fatto nei confronti di una ragazza, vittima di stupro. Senza scendere nei particolari, né raccontare le circostanze, Leo ha parlato di un’esperienza che l’ha toccato da vicino, spingendolo ad intervenire.

Venerdì scorso, a Roma, é avvenuto uno stupro, ad una certa distanza dal cantante di X Factor che ha deciso di non starsene con le mani in mano. ”Abbiamo chiamato la polizia e un’ambulanza ha portato via la ragazza per accertamenti…”, ha raccontato Gassmann, lanciando, poi, un accorato appello ai suoi follower che lo seguono da anni con tanto affetto.

Advertisement

Leo Gassmann

Leo Gassmann fa un appello su Instagram ”Non tiratevi mai indietro”

Leo Gassmann ha rivolto ai fan delle parole molto sentite, in merito al fatto di aiutare il prossimo, senza avere paura”Se vi capita di incappare in situazioni del genere, non tiratevi mai indietro. Da esseri umani abbiamo il dovere di aiutare i nostri fratelli e sorelle, se in difficoltà, anche se fa paura.”, ha precisato Leo.

”Mi fa male il cuore a pensare quanto l’uomo possa arrivare così in basso. Confido, però, nell’umanità e nell’amore che appartiene ad ognuno di noi…, ha continuato Gassmann, lanciando un messaggio di altissimo valore morale. ”Non abbiate paura a denunciare o a chiedere aiuto. Non siete soli/e. Rendiamo questo mondo un posto migliore…”, ha rincarato la dose Leo Gassmann, passando, poi, alla sua esperienza diretta di quella tragica notte.

”Non dimenticherò mai le urla di questa ragazza che gridava aiuto. Voglio dedicare la mia vita a proteggere queste persone. Ognuno di noi può fare la differenza, qualunque sia il suo mestiere/passione. Chi sbaglia va punito., ha concluso Leo, dando prova di grande umanità.

Advertisement

Leggi anche: Laura Pausini in lacrime, l’amara confessione che spiazza tutti: “Ecco con chi avrei voluto condurre l’Eurovision”

 

CONDIVIDI ☞