Advertisement

Liliana Resinovich, il marito nega tutto, ma Sterpin ribatte: “Era al corrente di me e Liliana”

Advertisement

La tragica fine di Liliana Resinovich è un mistero che tiene ancora banco. La scomparsa di Liliana a Trieste verso la fine del 2021 e il ritrovamento del suo corpo senza vita l’5 gennaio del 2022 hanno scosso l’opinione pubblica. Sebastiano Visintin, il coniuge, è tornato a parlare in televisione, precisamente nel salotto di ‘Porta a Porta’, sollevando dubbi sulla presunta relazione nascosta di Liliana con un altro uomo, Claudio Sterpin.

Nonostante le negazioni del marito, Sterpin è convinto: ‘Lui sapeva del nostro rapporto’

Durante la trasmissione, Sebastiano ha espresso incredulità e dolore:

“Ho aspettato fino alle 22 prima di denunciarne la scomparsa perché non potevo accettarlo. Ero convinto che non fosse possibile, soprattutto quando i vicini, preoccupati, sono venuti a dirmi che Liliana non c’era più e che Sterpin li aveva avvertiti. C’è qualcosa che non torna”

Sebastiano nega qualsiasi liaison amorosa tra la moglie e Sterpin, sostenendo di non avere prove concrete come foto o messaggi che possano confermare queste voci. “Tutti parlano di questa grande storia d’amore, ma io non ho nulla che possa provare ciò” ha aggiunto. La sua speranza ora è rivolta agli esiti dell’autopsia, che potrebbero chiarire le cause del decesso di Liliana, il cui corpo è stato trasferito a Milano per ulteriori esami.

Claudio Sterpin

Da parte sua, Claudio Sterpin ha fornito una versione differente dei fatti, difendendo la sua posizione. Ha dichiarato a ‘Porta a Porta’:

“Se le cose non fossero precipitate, Liliana e io avremmo vissuto insieme, forse ci saremmo anche sposati. Dal 16 dicembre avevamo iniziato a convivere; la nostra storia d’amore durava da 40 anni.”

Liliana Resinovich, il marito nega tutto, ma Sterpin ribatte: "Era al corrente di me e Liliana"

Sterpin ha poi rivelato che negli ultimi anni, Liliana gli avrebbe confidato che il suo matrimonio con Visintin era senza intimità. Con convinzione, ha affermato che il marito era al corrente delle frequenti visite di Liliana a casa sua, sottolineando l’incredulità su alcune scuse come quella del stirare:

“Veniva da me per stirare e ci restava per sei ore? Neanche un bambino ci crederebbe.”

CONDIVIDI ☞