Advertisement

Massimo Ceccherini parla del suo dramma: “Non ho più niente, mi sono mangiato tutti i soldi”

Advertisement

Massimo Ceccherini, nel corso di un’intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, ha parlato a cuore aperto delle sue difficoltà, dalla dipendenza dall’alcool alla bestemmia, pronunciata all’Isola dei Famosi, dal cinema all’incontro con Pieraccioni, fino al momento presente. Come sta ora Massimo Ceccherini? Ha superato le difficoltà? Senza girarci intorno, l’attore ha parlato di come vive oggi. 

”Vorrei scrivere qualcosa…ma non mi viene in mente niente!!”, é stato uno dei post pubblicati da Massimo, per il quale la presenza di sua moglie Elena é stata determinante. Quando mi ubriacavo, era impossibile tenermi. Lei mi picchiava e fermava la bestia dentro di me. Picchia oggi, picchia domani, il colpo di fulmine lo ebbi una notte…”, ha raccontato il popolare attore. 

”…Ora ha cambiato lavoro all’ospedale di Prato, ma all’epoca la vedevo al mattino che si preparava indossando la divisa, dietro c’era scritto: ‘Misericordia’…”, ha dichiarato Massimo Ceccherini, sempre a proposito della moglie Elena, per poi aggiungere: ”E mi sono detto: ‘Dio é arrivato’. Ho avvertito la sua presenza. Devi essere pronto ad agguantare l’aiuto”. Insomma, quello con Elena é stato un vero e proprio incontro salvifico per l’artista che si é aggrappato a quella scialuppa per uscire fuori dai suoi problemi. 

Massimo Ceccherini sulla bestemmia all’Isola: ”Mi vergognai, ne dissi una, non cento…”

Massimo Ceccherini ha continuato a parlare del rapporto con sua moglie, diventata una presenza insostituibile nella sua vita. Non a caso, ha aggiunto: Sono passati otto anni. Dalla bestia non si guarisce, però riesco a tenerla legata. Ho bisogno quasi sempre della presenza di Elena…”. Riguardo i suoi esordi e l’incontro con Pieraccioni, l’attore si è espresso così: ”Facevo cabaret da giovanissimo con Alessandro Paci. Leo mi chiamò per un filmino amatoriale, io ero il santone che pregava in mezzo a un campo arato, lui mi guardava e ridevano sotto un sole che picchiava…”.

Massimo Ceccherini confessa dramma

”Rifacemmo quella scena trenta volte, presi l’insolazione. É sempre andata così. Mi richiamò per ‘I laureati’, per andare al provino non avevo nemmeno i soldi per il taxi, me li diede mio padre. Poi arrivò ‘Il ciclone’, nessuno di noi immaginava che successo sarebbe stato. C’erano le ballerine protagoniste, ma io ero fidanzato e non potei fare niente”, ha confessato Massimo Ceccherini, prima di toccare l’argomento spinoso relativo alla bestemmia pronunciata all’Isola dei Famosi. In quella circostanza, Massimo ha ricevuto l’appoggio di Roberto Benigni. 

”É una cosa nella natura dei toscani. Sai chi mi confortò? Roberto Benigni. Mi disse che con la bestemmia ero più vicino a Dio. ‘Mica ce l’hai con l’Onnipotente. Dio non lo pigli in giro, Lui lo sa che lo ami ugualmente”’. In ogni caso, Massimo Ceccherini si é detto dispiaciuto per l’episodio, dichiarando: ”Mi vergognai, ne dissi una, non cento. Con me si amplifica e amplifica…Nessuno per strada mi ha detto che avevo fatto schifo”. Attualmente, l’attore trova conforto e affetto nel rapporto che lo lega ai suoi cani, in riferimento ai quali ha detto: ”Ne ho due, Leo non sa che ho anche Mina, abbandonata dalla figlia che aveva già mia moglie Elena. Il mio si chiama Lucio che mi é stato mandato da Dio in persona; era piccolo, pioveva, camminava per una specie di tangenziale a Roma. In quel periodo ero disperato…Un mio amico, quello coi capelli rossi che nei TG appare sempre dietro le interviste, ma non ricordo il nome, sapeva che cercavo un cane, l’ha raccolto e me l’ha dato. Lucio m’ha salvato la vita”. Nonostante le difficoltà ed i momenti bui, Massimo Ceccherini é riuscito sempre a rialzarsi, facendo affidamento sull’amore, dapprima per la sua donna, e poi per i suoi adorati cani. 

Leggi anche: Guendalina Tavassi si toglie un sassolino dalla scarpa: ”Mia figlia é una ‘Miss’, l’ho minacciata…”

CONDIVIDI ☞