“Razzismo nella Casa Reale”, l’intervista esplosiva a Meghan Markle fa tremare l’Inghilterra

Advertisement

Un’intervista, quella di Meghan Markle e Harry alla Cbs, destinata a far parlare per molto tempo.

Una sorta di confessione nella quale Meghan Markle ammette anche di aver pensato al suicidio. L’intervista, curata da Oprah Winfrey, ripercorre la storia di Meghan e Harry alla Corte inglese e rivela i motivi dell’addio da parte della coppia. “Ce ne siamo andati per carenza di sostegno e comprensione”, esordisce il Principe Harry prima di lasciare la parola alla moglie e alle sue durissime affermazioni.

Intervista esplosiva a Meghan Markle

Le dichiarazioni scioccanti di Meghan Markle

“Nei mesi in cui ero incinta, dice Meghan Markle, le conversazioni erano `Non sarà garantita la sicurezza (al bambino), non gli verrà dato un titolo’, e anche preoccupazioni e conversazioni su quanto sarebbe stata scura la sua pelle quando fosse nato”. Un’ammissione di quale fosse il clima che regnava intorno alla coppia, e delle pressioni che l’ambiente reale inglese faceva su Meghan e Harry.

Advertisement

Meghan e Harry hanno ammesso di non immaginare quale fosse il vero clima che regnava tra i corridoi della Corte britannica. “Direi che vi entrai ingenuamente perchè sono cresciuta sapendo poco della famiglia reale”, ha confidato la Duchessa Meghan, cui ha fatto eco anche la meraviglia di Harry che, in quei palazzi, ci è cresciuto.

Ma proprio questo ha determinato la convinzione di lasciare Londra. Immancabile il riferimento a Diana, mamma di Harry, e ai rapporti tra il Duca e il padre Carlo. “Sono fortemente deluso da mio padre”, ha detto Harry. “Sono deluso perché ha passato qualcosa di simile, sa cosa si prova col dolore. Lo amerò sempre, ma sono successe molte cose che fanno male”.

“La mia famiglia mi ha tagliato fuori finanziariamente”, ha poi ammesso Harry, specificando che i contratti avuti con Netflix e Spotify non erano preventivati quando la coppia decise di lasciare Londra.

Lo sguardo di Meghan Markle e Harry è però rivolto al futuro e alla nascita della bambina che è in programma prima dell’estate. E che, supponiamo, difficilmente porterà il nome della Regina!

Advertisement

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: 

CONDIVIDI ☞