Memo Remigi, lo sfogo amaro dopo il licenziamento: “Ho chiesto scusa a tutti, ma non mi aspettavo una reazione del genere”

Advertisement

Memo Remigi ha dato sfogo a tutta la sua amarezza, dopo aver visto chiudersi le porte della Rai. Come molti sanno, il cantante, durante una puntata di Oggi é un altro giorno, programma condotto da Serena Bortone, ha allungato una mano sul ”lato b” di Jessica Morlacchi. Il gesto, che Remigi dice di aver compiuto per scherzo, é stato immortalato dalla telecamera, per cui é scoppiato un putiferio in Rai. Memo si é detto molto rammaricato del fatto di aver appreso la notizia del suo licenziamento dalla tv ed ha parlato, poi, anche della conduttrice e della Morlacchi. 

Nel corso di un’intervista, rilasciata al Corriere, l’artista non ha negato che il suo gesto sia stato sbagliato, ma ha ribadito di averlo compiuto per scherzo. ”Il gesto, seppur con intento scherzoso, é stato totalmente sbagliato e non andava fatto…”, ha esordito, così, Memo Remigi, aggiungendo di aver chiesto scusa a Jessica, ma di sentirsi molto amareggiato per il trattamento ricevuto in seguito. 

Ho chiesto scusa e lo ribadiscono qui. Scusa a Jessica Morlacchi, scusa a Serena Bortone, scusa alla Rai”, ha assicurato Memo, precisando, però: ”Tuttavia, non mi aspettavo una reazione del genere e, soprattutto, con queste modalità”. Il cantante avrebbe voluto ricevere una comunicazione relativa al suo licenziamento, in quanto ha rivelato di non aver in mano alcun provvedimento formale nei suoi confronti. 

Memo Remigi, l’amarezza dopo il gesto nei confronti di Jessica: ”Penso sarebbe stato giusto chiamarmi…”

Advertisement

Memo Remigi ha dichiarato, altresì: ”Penso sarebbe stato giusto chiamarmi e dirmi: ‘Lei ha fatto una fesseria, dobbiamo prendere provvedimenti’. Io non ho in mano nemmeno nulla di scritto”. Com’é stato comunicato, allora, il licenziamento al cantante? In un primo momento, la Rai ha preso momentaneamente le distanze, in quanto Remigi ha ricevuto la telefonata di un autore del programma che l’ha invitato a restare a casa, in attesa di ulteriori sviluppi della vicenda. 

Memo remigi chiede scusa

Successivamente, non c’é stato più spazio, negli studi Rai, per Memo Remigi che si é detto dispiaciuto anche per non aver ricevuto nemmeno una telefonata dalla conduttrice, Serena Bortone. ”Stimo profondamente Serena Bortone…”, ha ammesso il cantante, sottolineando di essere rimasto deluso proprio per il rapporto umano creato con la conduttrice: ”…é una grande professionista e capisco dovesse agire così. Umanamente, visto il nostro rapporto, mi é dispiaciuto solo non ricevere una telefonata da lei per chiarirci…”. 

Memo Remigi, prima di entrare nel vivo del discorso e parlare di Jessica Morlacchi, si é soffermato ancora sulla conduttrice, ammettendo: Avrei preferito una telefonata dove me ne diceva di tutti i colori, ma l’indifferenza ferisce di più”. Su Jessica Morlacchi, Memo ha detto di aver vissuto con lei una ”profonda amicizia”, purtroppo interrotta dopo l’accaduto, divenuto di dominio pubblico. Il cantante avrebbe preferito, visto il rapporto con Jessica, che lei gli dicesse di essersi sentita a disagio, dato il legame confidenziale tra loro. Remigi ha ribadito: ”Sono mortificato. Se posso fare qualcosa, sono qui”. 

Memo ha fatto chiarezza su alcuni punti, non negando di aver compiuto un gesto inqualificabile. ”Il mio gesto é di per sé orrendo ed é sacrosanto il fastidio, il disagio, la rabbia di chi lo subisce; ma vista la forte confidenza tra noi, forse Jessica poteva dirmelo”, ha affermato Remigi, rivelando: ”Ho fatto a Jessica le mie scuse pubbliche, naturalmente, che non smetterei mai di ribadire, ma non me la sono sentita di chiamarla. Sarebbe stato invadente…”. Chissà che col tempo Memo Remigi e Jessica Morlacchi non possano recuperare il loro rapporto amichevole. 

Advertisement

Leggi anche: Federico Fashion Style, lacrime e dolore per il parrucchiere delle Star: “Quello che sto vivendo è terribile”

 

 

Advertisement

 

CONDIVIDI ☞