Napoli. Infermiere in pensione torna in servizio per combattere il virus e muore di Covid

Advertisement

All’appello della Regione Campania sotto organico aveva risposto Alfonso Durante, un infermiere in pensione che muore di Covid dopo essere tornato in servizio.

La Regione ha evidenziato negli ultimi mesi una grave criticità con gli ospedali sovraffollati, le terapie intensive al collasso ed il personale medico-sanitario carente.

L’emergenza sanitaria ha portato la sanità nazionale a rivolgersi a medici ed infermieri che dopo anni di servizio si trovano in pensione, il loro aiuto nel corso di questa seconda ondata di Coronavirus si considera prezioso.

Advertisement

A questi appelli hanno risposto tutti coloro che con grande sacrificio e devozione si sono sempre impegnati nella loro professione.

Così malgrado il suo status, anche il signor Durante da infermiere in pensione aveva deciso di scendere in campo per lottare contro il Coronavirus.

Come volontario l’ex infermiere in pensione, che muore di Covid, non si era sottratto perché voleva dare una mano.

Alfonso Durante aveva quindi deciso di tornare in servizio sulle ambulanze, una scelta altruista che gli è costata la vita, visto che probabilmente ha contratto il virus proprio nel corso del suo lavoro.

Advertisement

Muore di Covid infermiere in pensione tornato al lavoro

Muore di Covid infermiere in pensione tornato al lavoro

La morte dell’ex infermiere in pensione di 75 anni, tornato a lavorare in piena emergenza Covid a Napoli, ha creato una sentita reazione da parte dell’associazione Nessuno tocchi Ippocrate che ha affidato ai social un messaggio di cordoglio.

Sulla pagina ufficiale Facebook dell’associazione si legge:

Advertisement

“Oggi ci lascia Alfonso Durante. Infermiere di 75 anni in pensione che poco tempo fa ha deciso di rientrare in servizio al 118 della Misericordia di Grumo Nevano per senso del dovere”.

Anche la comunità di medici ed infermieri, sempre su Facebook, ha espresso il proprio cordoglio alla notizia della morte dell’infermiere in pensione con un messaggio:

“Si stava godendo la pensione ma l’urlo delle persone in difficoltà durante la pandemia lo ha spinto ad indossare nuovamente la divisa dell’emergenza, questa scelta l’ha pagata cara. Il nostro messaggio di cordoglio alla sua famiglia”.

La morte di Alfonso Durante, che si è sacrificato per una causa altruistica, è considerata da molti un vero atto di eroismo.

L’ex infermiere in pensione tornato operativo sulle ambulanze per combattere il virus, alla fine ha pagato la sua scelta contraendo il Covid.

Dopo che le sue condizioni si sono aggravate l’infermiere è stato trasferito in terapia intensiva presso l’ospedale Cotugno.

Il suo quadro clinico è apparso subito grave, tanto da essere persino intubato. Dopo qualche giorno dal ricovero l’infermiere in pensione tornato a lavoro muore di Covid.

Condividi: