Advertisement

Novità bomba per Liliana Resinovich: trovate delle foto da brividi nell’hard disk di suo marito

Gli ultimi aggiornamenti nel giallo di Liliana Resinovich: sorprendenti scoperte sugli hard disk del consorte

Advertisement

Continuano a susseguirsi novità nel misterioso caso della scomparsa di Liliana Resinovich. Gli investigatori adesso si stanno focalizzando su cinque hard disk appartenuti al marito, Sebastiano Visintin, che in precedenza li aveva dati a una coppia di suoi amici. Scopriamo insieme cosa è venuto fuori.

Cosa nascondono questi hard disk? Gli investigatori cercano risposte

Secondo quanto riportato da Fanpage.it, gli hard disk di Sebastiano Visintin sono finiti sotto la lente della Procura di Trieste e sono stati esaminati per la prima volta già a febbraio 2022. Inizialmente, non sembravano nascondere nulla di importante per il caso.

Novità bomba per Liliana Resinovich: trovate delle foto da brividi nell'hard disk di suo marito

Ma il giudice non ha dato l’OK per chiudere il caso e ha chiesto un’analisi più minuziosa. E ora, sorpresa: si trovano immagini di Liliana e di Visintin, e altre foto piuttosto piccanti. Ma perché il marito avrebbe passato proprio agli amici questi hard disk?

Visintin affida i suoi segreti digitali ad un amico

Il popolare programma “Chi l’ha visto?” ha ripercorso gli eventi. Il 16 dicembre, due giorni dopo la sparizione di Liliana, Visintin ha fatto una visita ai suoi amici Giuseppe e Laura a Romans d’Isonzo, portando con sé una macchina fotografica. Laura ha raccontato in TV il retroscena:

Dentro la custodia c’era un cuore di pietra rosso con scritto su ‘Lilly e Seba’, mi disse che quando sarebbe arrivata la persona a cui avrebbe voluto consegnarla gliela avrei data io. Lui non aveva tempo perché sarebbe dovuto andare a Gorizia“.

Novità bomba per Liliana Resinovich: trovate delle foto da brividi nell'hard disk di suo marito

Prima di Natale, Visintin è tornato dagli amici e ha lasciato loro i suoi cinque hard disk.

Cosa nasconde Visintin? Il mistero degli hard disk nascosti

Sembra che il 19 febbraio 2022, Visintin sia tornato per riprendere gli hard disk, ma gli amici li avevano già dati agli investigatori. Giuseppe racconta:

“L’ho visto sorpreso, poi mi ha detto che non ci saremmo più visti”.

Visintin ha cercato di giustificarsi: non voleva nascondere nulla, solo proteggere dei ricordi preziosi.

“Ho problemi di cuore e Giuseppe è un caro amico. Ho affidato a lui gli hard disk perché contengono la mia vita. Avevo paura di non farcela”

Ha detto Visintin un anno dopo la scomparsa della moglie.

CONDIVIDI ☞