Il dramma del vip finito sul lastrico: “I soldi sono finiti, non ho più niente. Non posso pagare neanche…”

Advertisement

“Anche i ricchi piangono!”, il titolo di una famosa telenovela messicana si presta bene a descrivere la situazione di un vip caduto in miseria: il calciatore Saphir Taider, classe 1992, che ha militato anche nel campionato italiano è finito sul lastrico. Malgrado la giovane età e dopo aver indossato la maglia di più di un club importante, si è ritrovato a dover fare i conti con una situazione comune ai non vip.

La vita del calciatore è improvvisamente cambiata tanto che non riesce più a potersi permettere spese extra, e talvolta non riesce neppure a pagare l’affitto di casa e la scuola dei figli. La sua situazione economica ha subito un deterioramento dopo che ha fatto una scelta professionale che lo ha portato ad imbattersi con delle contingenti difficoltà economiche.

Nel suo sfogo a Goal.com, Saphir Taider ha deciso di confessare di non avere più soldi e che il suo ultimo stipendio da calciatore risale a mese fa: “Ho ricevuto il pagamento degli stipendi per soli due mesi, novembre e dicembre. Non ricevo il mio stipendio dal gennaio del 2021. Nel marzo 2021 ho contattato il presidente della squadra e mi ha promesso che avrei ricevuto gli stipendi, in ritardo. Ho aspettato fino al 21 agosto 2021 e poi ho rescisso il mio contratto”.

Il calciatore Saphir Taider per mesi senza stipendio: l’amaro sfogo del vip in rovina

Advertisement

Il calciatore dopo aver militato in diverse squadre di calcio, tra cui Inter, Bologna e Sassuolo facendo registrare nel campionato di Serie A un totale di 110 presenze, ha fatto una scelta che si è rivelata la sua rovina, decidendo di giocare in Arabia Saudita, attratto dalle cifre astronomiche che come sirene incantatrici lo hanno tratto in inganno. Dopo aver accettato la proposta dell’Al-Ain lo scorso ottobre del 2020, il calciatore originario dell’Algeria si è visto negare lo stipendio per diversi mesi, tanto da aver deciso di ricorrere alla via legale.

Saphir Taider

Leggi anche: La lite tra Selvaggia Lucarelli e il tassista senza pos: “Vi dovete solo vergognare!”

Il vip noto nell’ambiente calcistico, nel corso della sua intervista-sfogo ha infatti spiegato: “Ho citato in giudizio il club davanti alla Fifa e ora l’Al-Ain mi deve 6 milioni di euro. Il mio problema è che sono svincolato adesso e posso firmare con qualsiasi altro club. Solo che ho perso tutto e non posso pagare l’affitto o le tasse scolastiche dei miei figli. Ho provato a contattare il presidente dell’Al-Ain molte volte per ricevere i miei soldi, ma non mi ha mai risposto”.

Advertisement

Leggi anche: La famosa coppia vip si lascia andare ad una spiazzante confessione: “Ci laviamo solo quando serve”

CONDIVIDI ☞