Advertisement

Al Bano duro contro Pupo, giurato di Sanremo russo: “Nella vita ci sono principi da rispettare”

Advertisement

Tra chi ha contestato la decisione di Pupo di partecipare al cosiddetto Sanremo russo, nelle vesti di giurato è spuntato anche Al Bano che ha redarguito il collega ed amico rivolgendogli delle dure parole. Ma in seguito il cantante toscano, forse per il peso delle polemiche che ha ricevuto, ha deciso di non presiedere la kermesse in programma il 2 maggio al palazzo di Stato di Mosca.

Il suo dietrofront è arrivato dopo che è stata data per certa la sua presenza nel corso delle fasi finali di Road to Yalta, e per questo è stato accompagnato da un’ondata di critiche contro di lui firmate anche da alcuni suoi colleghi che da tempo hanno deciso di chiudere ogni tipo di rapporto con la Russia.

Infatti il leone di Cellino San Marco dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina ha duramente ammonito la Russia con cui ha avuto un rapporto artistico intenso nel corso della sua lunga carriera, godendo insieme a Romina Power ed a molti altri artisti di grande fama nei Paesi dell’Est.

Al Bano duro contro Pupo

Chiamato a commentare il retroscena su Pupo, Al Bano ha detto: “Questa notizia mi lascia perplesso. Non posso rispondere per Pupo. Non so cosa ci sia dietro e non lo voglio neanche sapere. Sono arrabbiato. Non mi fa piacere sapere che lui andrà lì. Pupo è libero di fare ciò che vuole, indubbiamente. Ma bisogna chiedersi davvero se sia opportuno, in questo momento, andare a fare le star in Russia” – questo il commento del cantante raccolto sulle colonne de Il Mattino.

Al Bano duro contro Pupo

Il cantante pugliese ha poi ribadito la sua presa di distanza dalla Russia, che ha nuovamente condannato per la decisione di portare avanti la guerra in Ucraina: “Ha fatto le sue scelte. Non le condivido per niente, ma più che rimanere perplesso per il fatto che un collega abbia accettato un ingaggio da parte di un paese il cui governo ha iniziato una guerra che da più di un anno causa vittime innocenti, cosa posso fare?”.

Leggi anche: Antonella Viola, la clamorosa testimonianza dell’immunologa: “L’alcol è cancerogeno. Ho perso 11 chili in 4 mesi”

Nella sua intervista raccolta da Il Mattino, Al Bano ha infine espresso la sua posizione lasciando intravedere uno spiraglio verso Mosca per un suo eventuale ritorno ad esibirsi nel Paese solo se si verificheranno delle circostanze che auspica da tempo: “Non metterò piede in Russia fino a quando non sarà siglata la pace con l’Ucraina. La mia è una reazione contro le scelte di Putin in questo momento. Non contro il popolo russo, che rimane straordinario”.

Leggi anche: Fabrizio Corona fa outing ad un calciatore famoso: “Lui è gay, ecco le prove”

CONDIVIDI ☞