GF Vip. Alfonso Signorini travolto dalle accuse: il Codacons chiede la chiusura immediata del programma

Advertisement

Ancora una volta, il Codacons si scaglia contro il GF Vip chiedendone la chiusura, mettendo sotto accusa anche Alfonso Signorini.

Questa volta il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha denunciato delle dinamiche che sono apparse lesive per i telespettatori.

L’associazione ha censurato in questa occasione le parole pronunciate dal conduttore Alfonso Signorini, considerate un’ennesima violazione del buon senso.

Advertisement

Le affermazioni del conduttore secondo il Codacons devono essere punite perché offensive.

Si tratta della frase che il direttore di Chi ha indirizzato ad Elisabetta Gregoraci durante la diretta in onda lo scorso 1° febbraio 2021.

Per denunciare la condotta oltraggiosa del GF Vip, per le parole di Signorini che hanno oltrepassato il limite, il Codacons ha reso noto un comunicato nel quale ha scritto:

“Da Signorini grave leggerezza in tema di violenza sulle donne. Trasmissione va chiusa e Mediaset adotti provvedimenti”.

Advertisement

Gf vip chiusura immediata programma

Tra il Codacons ed il GF Vip è guerra aperta

Nella nota stampa poi si segnalano altri episodi incresciosi, che si sono registrati nel corso di questa lunga edizione del reality di Mediaset, come ribadito dal passaggio:

“Il Codacons denuncia l’ennesimo caso di sessismo durante il Grande Fratello Vip.

Advertisement

E torna a chiedere la chiusura del programma, oramai diventato un concentrato di violenza ed esempi diseducativi per i più giovani.

Siamo sommersi dalle segnalazioni dei telespettatori che denunciano la frase pronunciata ieri dal conduttore Alfonso Signorini ‘Quando arrivi a casa, picchia Elisabetta Gregoraci. Tu non sai perché, ma lei sì’.

Frase che si va ad aggiungere al lunghissimo elenco di battute a sfondo sessuale, volgarità, istigazioni alla violenza e altre amenità trasmesse nel corso di questa edizione del Grande Fratello”.

La posizione critica nei confronti di Alfonso Signorini

L’associazione dei consumatori ha chiesto dei seri provvedimenti nei confronti dello stesso Alfonso Signorini come sottolineato nella nota:

“Ci aspettiamo inoltre provvedimenti verso il conduttore, perché in un momento delicato come quello attuale in cui si combatte il fenomeno della violenza sulle donne,

frasi come quella pronunciata ieri rischiano di vanificare tutti gli sforzi fatti finora”.

La diatriba tra il GF Vip ed il Codacons continua ad essere accesa e spietata visto i toni inquisitori adottati per invitare Mediaset a cancellare dal palinsesto programmi diseducativi e pericolosi, per sostituirli con contenuti qualitativamente più alti.

Condividi: