Ambra Angiolini, la sconvolgente confessione sulla malattia con cui ha lottato e che ha devastato il suo corpo

Advertisement

Ambra Angiolini è in assoluto l’ex ragazza di Non è la Rai che ha avuto maggiore successo, riuscendo ad affermarsi come attrice coltivando con sacrifici ed impegno la sua passione per la recitazione, confermando il giudizio di Gianni Boncompagni che aveva puntato su di lei malgrado la giovane età. Dopo aver raggiunto da adolescente un successo inimmaginabile prima come baby conduttrice di Non è la Rai e poi come cantante ed attrice, Ambra ha dovuto fare i conti con il peso della fama.

Attorno ai 15-16 anni la Angiolini ha sofferto di bulimia, e raccontando questa esperienza drammatica della sua vita ha sempre descritto questo disturbo alimentare come una vera e propria malattia. In passato quando era all’apice del successo l’attrice ha avuto un rapporto problematico con il cibo, che era diventato il modo con cui sfogava tutte le sue sensazioni ed emozioni invece di chiedere aiuto agli altri, che era quello di cui aveva davvero bisogno.

Ambra Angiolini, l’amara confessione sulla malattia con cui ha lottato in passato

Una malattia con cui Ambra Angiolini ha lottato per molto tempo potendo contare sull’appoggio dei suoi genitori che con la loro presenza e le piccole attenzioni hanno cercato di sostenerla, a tal proposito l’attrice raccontando i momenti più difficili della malattia ha svelato che i genitori le lasciavano dei bigliettini con scritto “ti voglio bene” in bagno dove si rifugiava dopo gli eccessi con il cibo.

Advertisement

Ambra Angiolini confessione

La sua battaglia combattuta non in solitaria è stata raccontata con dovizia di particolari nel suo primo libro dal titolo “InFame”, nelle cui pagine Ambra Angiolini ha affrontato il delicato problema che l’ha colpita in passato, portando non solo la sua testimonianza personale di giovane donna alle prese con grossi disturbi alimentari, ma facendosi anche promotrice di un comportamento da emulare.

Leggi anche: Damiano dei Maneskin, avete mai visto la sua fidanzata? È bellissima, ma in pochi conoscono una sua particolarità

Infatti ringraziando i suoi genitori ha rivolto un invito a coloro che si trovano a fare i conti con questo dramma esortandoli a parlare con i propri cari per riuscire a superare la malattia con il supporto degli altri e riuscire a liberarsi dalla prigionia delle proprie fobie e disagi interiori. Dopo una lunga battaglia fatta di cadute e momenti di ripresa, l’attrice ha svelato di aver archiviato la malattia grazie alla sua primogenita: con la nascita di sua figlia Jolanda, nata dalla relazione con Francesco Renga, è riuscita ad uscire fuori dalle sabbie mobili in cui per anni era sprofondata.

Advertisement

Diventando mamma, l’attrice ha spiegato che è diventata più forte e consapevole di sé, riuscendo al tempo stesso a sbarazzarsi da senso di vuoto, timori e distorsioni che la perseguitavano riscoprendo il vero senso della vita.

Leggi anche: Michelle Hunziker non può più tacere, lo sfogo choc dopo l’addio a Tomaso Trussardi: “Lo amo ancora e …”

 

CONDIVIDI ☞