Andrea Piazzolla, l’assistente della Lollobrigida: “Il testamento? Non terrò nulla per me”

Advertisement

Andrea Piazzolla, ex assistente della compianta Gina Lollobrigida, ha dichiarato, dopo l’apertura del testamento, quale sarà la destinazione dell’eredità ricevuta, in linea con la volontà della defunta. In pratica, risulta che la Lollobrigida abbia lasciato metà patrimonio a Piazzolla e metà al figlio, Milko Skofic, nonostante i rapporti con quest’ultimo non fossero idilliaci. 

Andrea Piazzola era amato da Gina Lollobrigida come un figlio, per cui l’attrice gli ha lasciato metà dei suoi averi, ma con un desiderio ben preciso, come ha specificato lo stesso collaboratore, chiarendo di non voler tenere nulla per sé degli averi dell’artista. ”Sono grato a Gina per questo ruolo. La promessa che le faccio é che non la tradirò mai”, ha assicurato Andrea, a riprova di un rapporto di stima profonda che l’ha sempre legato all’artista. 

Ma quale sarà la destinazione dei beni lasciati a Piazzolla? E l’altra metà, attribuita a Milko Skofic, seguirà la medesima sorte? Andrea ha fatto chiarezza, lanciando anche un appello al figlio della Lollobrigida, proprio in riferimento all’eredità ricevuta. 

Andrea Piazzolla rivela, dopo la morte della Lollobrigida: ”Questi soldi confluiranno…”

Advertisement

Andrea Piazzolla ha dichiarato pubblicamente quale destinazione darà alla sua parte di eredità, dicendo: La metà che ha lasciato a me desidero che sia messa a disposizione per i suoi desideri, quindi far conoscere l’arte…”. Dunque, la Lollobrigida ha lasciato uno scritto, espressione di una volontà testamentaria molto chiara, diretto ad indirizzare ancora una volta il suo assistente. 

Andrea Piazzolla rinuncia Gina Lollobrigida

”Questi soldi confluiranno in un fondo, un trust. Gina ha designato una persona che tutti conoscono, che é Orazio Pagani, una persona capacissima, sensibile, una persona onesta…”, ha precisato Andrea Piazzolla, deciso a non tenere per sé nemmeno un centesimo dell’eredità di Gina Lollobrigida. ”Continuerò a imparare da qualcuno, senza di lui non saprei da dove iniziare…”, ha affermato, chiarendo: ”La mia parte sarà totalmente messa all’interno del trust che si occupa di queste cose”. Piazzolla ha esortato il figlio dell’attrice a fare lo stesso, rivelando che Gina avrebbe detto di non voler lasciare nulla a Milko, anche se poi le cose sono andate diversamente, per cui anche Skofic ha ricevuto la sua parte di eredità.

Leggi anche: Chiara Ferragni interviene sulla tragedia del bimbo morto soffocato: ”Le donne vengono lasciate sole…”

Advertisement
CONDIVIDI ☞