Belve. Rita Rusic al vetriolo contro Roberto Benigni, svelato il pesante retroscena: “Quello che ha fatto è sconvolgente”

Advertisement

Rita Rusic ospite di Francesca Fagnani si è lasciata andare, davanti alle telecamere di Belve a delle dichiarazioni pungenti nei confronti di attori e registi con i quali ha avuto modo di lavorare come produttrice cinematografica. L’ex moglie di Vittorio Cecchi Gori, che ha affiancato come socia diventando produttrice esecutiva del noto gruppo, ha avuto il merito di produrre delle pellicole di successo quali La vita è bella di Roberto Benigni ed Il ciclone di Leonardo Pieraccioni. Ai microfoni di Belve, l’imprenditrice ha sferrato un duro affondo proprio contro il comico ed attore toscano premiato con l’Oscar.

Si ricorda che La Vita è Bella ha ricevuto 4 nomination Oscar 1999 vincendo 3 premi: quello come miglior film in lingua straniera, il premio come migliore attore protagonista e quello per la migliore colonna sonora originale per un film drammatico a Nicola Piovani.

Rita Rusic, reduce dalla partecipazione a Pechino Express con il fidanzato Cristiano Di Luzio, è stata protagonista della puntata del 22 aprile della trasmissione in seconda serata su Rai 2, nel corso della quale ha avuto un confronto senza peli sulla lingua rispondendo alle domande di Francesca Fagnani. L’ex moglie di Vittorio Cecchi Gori non ha risparmiato la mannaia contro un’ex conoscenza con cui ha avuto modo di lavorare condividendone il successo. Così ha firmato uno sfogo liberatorio dopo la domanda della padrona di casa: “Roberto l’ha delusa?”, Rita Rusic non ha infatti nascosto il suo disappunto replicando in modo per nulla diplomatico.

Rita Rusic, le sue dichiarazioni velenose contro Roberto Benigni

Advertisement

“Assolutamente sì. Ho prodotto il film La vita è bella e, pur avendo avuto sempre un bel rapporto con lui e Nicoletta Braschi, quando ho partecipato agli Oscar ho chiesto di avere un posto in sala ma mi è stato risposto che non c’era…Ci sono rimasta davvero male – queste le rivelazioni al vetriolo della croata naturalizzata italiana.

Rita Rusic a Belve

Leggi anche: Al Bano in lacrime per Romina, la confessione choc che fa infuriare la Lecciso: “Non doveva andare via, vorrei che…”

Senza alcun filtro, si è poi lasciata andare alla condivisione di altri retroscena legati alla sua professione dopo il divorzio da Vittorio Cecchi Gori, ammettendo di aver vissuto una forma di ostracismo da parte dei protagonisti del settore cinematografico. Così dopo l’attacco al vetriolo nei confronti di Benigni, che deve anche alla Rusic una parte del successo del film vincitore del Premio Oscar nel 1999 come miglior pellicola straniera, non sono mancati altri duri affondi.

Advertisement

Ma l’ospite della Fagnani, non si è astenuta dal fare altre clamorose dichiarazioni nel corso della sua intervista a Belve affrontando aspetti alquanto privati e bollenti: ha infatti ammesso a proposito del sesso che lo ha sempre trovato “molto attrattivo” sin da quando era piccola.

Leggi anche: Anna Tatangelo di nuovo sola, la clamorosa indiscrezione che spiazza i fan: “Con Livio Cori è finita”

CONDIVIDI ☞