Cristiano Ronaldo non è tutto oro quello che luccica, lo sfogo choc della compagna Georgina: “Ecco cosa mi manca…”

Advertisement

La curiosità attorno al reality Soy Georgina, in onda su Netflix, dedicato a Georgina Rodriguez continua ad impazzare dopo l’annuncio ufficiale del lancio, e per promuovere il suo lavoro la compagna Cristiano Ronaldo ha recentemente rilasciato diverse interviste. In attesa di una coppia di gemelli, l’argentina da anni al fianco della stella del calcio ha deciso di raccontarsi, non solo accettando di essere al centro di un reality sulla sua vita ma anche di anticipare i contenuti trattati.

In anteprima Georgina Rodriguez si è messa a nudo come donna, mamma e compagna di un fenomeno ammirato in tutto il mondo. In una veste inedita, l’argentina si è mostrata al grande pubblico decidendo di condividere non solo lusso e vita agiata, ma anche la routine di una famiglia numerosa, non rinunciando a raccontare alcuni retroscena non proprio positivi della sua vita al fianco di Cristiano Ronaldo. Georgina Rodriguez ha infatti cercato di raccontarsi a 360 gradi nel reality Soy Georgina, mostrando di sé non l’immagine di modella, influencer ed invidiata compagna di una delle leggende del calcio contemporaneo.

Il più grande rimpianto di Georgina Rodriguez da quando è la compagna di Cristiano Ronaldo

La Rodriguez più conosciuta nel jet set internazionale ha deciso di mostrare al pubblico la sua quotidianità senza sorvolare sulla normalità a cui ha dovuto rinunciare da quando sta con il suo compagno, ma anche sui sacrifici che il calciatore è costretto a fare per mantenersi in forma e non saltare gli allenamenti sul campo di calcio.

Advertisement

Cristiano Ronaldo Georgina Rodriguez

Leggi anche: Meghan Markle si riprende la sua libertà, è crisi profonda con il principe Harry: le dichiarazioni choc della famiglia

Georgina Rodriguez ha concesso una recente intervista al quotidiano El Mundo in cui ha rivelato di rimpiangere la sua normalità: “Quello che mi manca di più fare con Cris è andare in un negozio o al supermercato, come fanno altre coppie. A volte penso che abbiamo molte cose buone, ma è difficile non poter andare al bar all’angolo, dover sempre andare in ristoranti dove tutto è organizzato in modo che la gente non ti dia fastidio, non poter accompagnare a scuola i propri figli… Si perdono le cose di tutti i giorni che si avevano prima, lui non le ha da molto tempo e ora nessuno le ha”.

L’argentina ha voluto dare di sé e della sua famiglia un ritratto più umano, mettendo in evidenza non la bella vita che può permettersi ma sottolineando che anche loro affrontano difficoltà legate alla routine quotidiana ed alla necessità di quattro figli e di due in arrivo, che possono comunque contare su molti comfort che mancano ai comuni mortali.

Advertisement

Leggi anche: Vittorio Sgarbi ridicolizza Michele Bravi, l’attacco è vergognoso: gelo in studio e fan furiosi

CONDIVIDI ☞