Domenica In. Jasmine Carrisi intervista Al Bano: padre e figlia si raccontano a cuore aperto mettendo a nudo il loro rapporto complice

Al Bano reduce dai festeggiamenti per il suo 78° compleanno, in compagnia di sua figlia Jasmine, ha preso parte alla puntata di Domenica In del 23 maggio. Mara Venier ha voluto dare spazio al rapporto padre e figlia proponendo un’intervista a due, con Jasmine nel ruolo di intervistatrice e papà Al Bano in quello di intervistato. Nel loro scambio di battute è emerso un legame speciale, fatto di complicità e passioni comuni: la musica ed il canto.

Leggi anche: “Sfida” tra colpi di foto sui social tra Romina Power e Loredana Lecciso che festeggiano, da buone rivali, il 78esimo compleanno di Al Bano

Nel corso di questo momento speciale tra padre e figlia, i due hanno avuto modo di raccontarsi a cuore aperto, e di confrontarsi su diversi temi. Così Mara Venier ha lasciato la parola a Jasmine Carrisi che si è lanciata nel porre una serie di domande a suo padre, su aspetti legati alla vita privata. Per rompere il giaccio la ragazza ha domandato: “Quando avevi 20 anni che tipo di ragazzo eri?”. Al Bano  ha risposto: “Ero il tipico ragazzo di quei tempi: un po’ imbranato ma con una grande voglia di fare qualcosa di importante”.

Domenica In Mara Jasmine intervista Al Bano

Domenica In: l’intervista padre-figlia tra Al Bano e Jasmine

Jasmine Carrisi nelle vesti di intervistatrice si è poi addentrata più in profondità, così ha chiesto al padre quali siano il suo più grande pregio ed il suo più grande difetto. Amare la famiglia: è un grande pregio ma soprattutto un privilegio” –  poi il leone di Cellino ha aggiunto con ironia – “I difetti me li tengo per me”.

Nel salotto di Domenica In, l’intervista speciale tra padre e figlia è proseguita con una serie di domande sempre più intime come nel caso: “Da 1 a 10 che voto ti dai come padre?”, a cui Al Bano ha replicato a tono: “Secondo me dovrei fare io questa domanda a te”. Così Jasmine invitata a rispondere per lui ha affermato: “Ti do 9 e mezzo perché il 10 non si dà a nessuno, ma è come se fosse un 10”.

Leggi anche: Al Bano rivela inaspettatamente: “Ho una strana malattia” e lancia un appello accorato a Romina Power

Non sono mancate domande sul talento in erba di Jasmine, che ha chiesto al padre nel ruolo di cantante: “Come giudichi le mie canzoni?”. Ma anche in questo caso ha parlato non il cantante ma il genitore, visto che con orgoglio ha detto: “Non sono il mio genere, ma quel genere lo fai molto bene. Quando vedo che hai migliaia di followers, dico: ‘Questa ragazza funziona bene’”. Tra le domande che hanno fatto emozionare di più il cantante, non è passata inosservata: “Qual è il tuo portafortuna?”. Alla domanda di Jasmine il padre ha replicato: “Avere dei figli come voi”.

Condividi: