Dramma Gianluca Vacchi, il retroscena straziante sulla figlia: “Quando me l’hanno detto ho perso i sensi”, pubblico in lacrime

Advertisement

Gianluca Vacchi, nel corso di un’intervista a Domenica In, si é commosso parlando di sua figlia. L’imprenditore, sempre sorridente e positivo, non ha retto nell’affrontare un discorso molto delicato relativo a Blu Jerusalema, sua figlia, e alla compagna Sharon Fonseca. Con l’età tutto mi commuove di più…, ha ammesso il cinquantaquattrenne, mostrando il lato più umano di se stesso. Vacchi ha, poi, aggiunto sulla compagna venezuelana: Lei mi commuove continuamente….

”Non ho paura di commuovermi, credo che sia una manifestazione di forza non dover occultare un momento di commozione, perché é una delle sensazioni più profonde che l’animo può sentire…”, ha affermato l’imprenditore bolognese. Gianluca Vacchi ha illustrato anche la straordinarietà del rapporto con la sua donna, che gli ha dato la forza per affrontare molte difficoltà, tra cui il problema di salute di sua figlia Blu Jerusalema.

Insomma, Vacchi ha ammesso di aver trovato ”l’incastro giusto” che l’ha reso un uomo pienamente soddisfatto della sua vita sentimentale. ”Io ero un pianoforte e lei mi ha suonato divinamente”, ha dichiarato, riferendosi alla compagna Sharon.

Gianluca Vacchi: lo stupendo rapporto con la sua donna e il problema di salute di sua figlia

Advertisement

Gianluca Vacchi, sempre in riferimento alla ventisettenne compagna, ha dichiarato: ”Noi parliamo molto, é una donna straordinaria che ha capito esattamente da che lato doveva prendermi, come doveva farlo, con che tempi, con che ritmo, quando essere ferma, quando essere un po’ più flessibile…”.

Gianluca Vacchi piange

La coppia ha vissuto un momento profondamente drammatico quando alla piccola é stata diagnosticata la palatoschisi. Gianluca Vacchi ha ammesso di non essere stato forte in quel frangente: ”Io stavo per cadere per terra, quando me l’hanno detto io stavo letteralmente per perdere i sensi”. Per risolvere il problema, la piccola é stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al palato che ha comportato la ricostruzione di parte di esso, come ha spiegato l’imprenditore.

”Questa era una cosa risolvibile, ma un problema di un bambino non é mai un problema di routine. A Blu Jerusalema hanno dato 25 punti di sutura nel palato, in una bocca che forse é grande come due monete. Hanno dovuto ricostruire una parte con frammenti ossei. E noi in Italia abbiamo grandissime eccellenze”, ha concluso Gianluca Vacchi, profondamente grato allo staff medico che si é preso cura della sua bambina.

Advertisement

Leggi anche: Orietta Berti lascia tutti senza parole, l’annuncio sulla sua salute preoccupa i fan: “Dolori tremendi”

CONDIVIDI ☞