Elodie, lo sfogo contro Giorgia Meloni: “Una donna piena di rabbia, ecco di cosa avrebbe bisogno”

Advertisement

Come pronosticato da Vladimir Luxuria, il tormentone di Giorgia Meloni: “No alla Lobby LGBT, sì alla famiglia naturale” ha risuonato a lungo facendo sollevare da più fronti proteste. Alla nutrita schiera di osteggiatori che hanno contestato le parole pronunciate dal leader di Fratelli d’Italia lo scorso 13 giugno, durante il comizio spagnolo del partito di estrema destra Vox, si è aggiunta anche Elodie. La cantante per il suo vissuto personale da tempo è portavoce dei valori delle comunità LGBT e degli ideali del Pride.

La cantante scoperta da Amici, con la sua temeraria schiettezza ha con decisione attaccato la Meloni commentando a tono le sue parole, uno sfogo raccolto dal settimanale 7 del Corriere della Sera. Elodie ha bacchettato con veemenza Giorgia Meloni, lasciando trasparire come per lei, le comunità LGBT rappresentino un tema particolarmente sentito, così senza preamboli è partita all’attacco della politica romana.

Elodie punta il dito contro Giorgia Meloni e l’attacca aspramente

“Vedo una donna molto arrabbiata, mi dispiace per lei” – così ha commentato causticamente Elodie, che nel proseguo del suo sfogo ha aggiunto – “Non dovrebbero esserci queste distinzioni e mi spiace ci siano persone che le fanno”. Scagliandosi contro il contenuto astioso del discorso proferito dal leader di Fratelli d’Italia sul palco dell’Andalusia, la cantante ha riletto le posizioni della politica romana evidenziando invece qual è il suo parere: “Sì alla identità sessuale, no alla ideologia di genere, sì alla cultura della vita, no a quella della morte”. 

Advertisement

Elodie risponde a Giorgia Meloni

Leggi anche: Vanessa Incontrada al vetriolo contro Giorgia Meloni, mai vista così: “Orrore per le sue parole”, cosa è successo

Nel corso della sua intervista a cuore aperto con il settimanale 7 del Corriere della Sera, Elodie ha fatto una riflessione puntuale commentando criticamente: “Famiglie di serie A, serie B, serie Z… I diritti sono per tutti e poi bisogna capire come vivere bene in società, insieme…Io pure sono arrabbiata, ma vado in terapia e non la sfogo sugli altri”.

La cantante ha poi parlato di sua sorella minore, che tempo fa ha fatto coming out, un risvolto che l’ha portata ad essere particolarmente sensibile sulle questioni di cui si è fatta interprete, vestendo i panni della madrina del Pride. Parlando senza remore di sua sorella Fey che qualche anno fa ha dichiarato di essere lesbica, Elodie ha affermato con fierezza: “I pregiudizi erano fuori da casa, dentro non ci sono mai stati. Siamo state fortunate in questo, c’è stata grande libertà di espressione”. 

Advertisement

Leggi anche: Chiara Ferragni, brutto gesto in risposta alle critiche su Sanremo: scoppia la polemica

CONDIVIDI ☞