“La mia casa invasa dai topi. Che orrore!”: Giuliana De Sio furiosa si sfoga sui social e denuncia il degrado di Roma abbandonata dai suoi governanti

Advertisement

Nell’ultimo giorno di campagna elettorale a Roma, l’attrice Giuliana De Sio ha denunciato non solo un’incresciosa esperienza personale, a causa dell’invasione dei topi nella zona in cui vive, ma si è spinta oltre per contestare il degrado in cui versa la Capitale. Prendendo la parola sui social, l’attrice ha raccontato che nel quartiere Prati, una delle zone più eleganti della Capitale, imbattersi nei ratti è comune. Giuliana De Sio imbestialita e terrorizzata ha affidato ad un lungo e concitato post pubblicato su Facebook il suo sfogo di rabbia.

Leggi anche: Sonia Bruganelli ci apre le porte di casa: “Ma tutto quel lusso in camera da letto è esagerato”, commenta il pubblico spietato

“Da giorni nel mio palazzo, in un quartiere borghese di Roma nord, molto centrale, gli amici arrivavano spaventati e imbarazzati raccontandomi di aver visto nel portone e lungo le scale dei ratti. L’idea mi era talmente insopportabile che per lungo tempo ho fatto orecchie da mercante, mentre in realtà salivano in silenzio la paura e l’angoscia. Ieri sera è toccato anche a me, come era ovvio che fosse. Una grossa pantegana arriva alle mie spalle, quasi come se uscisse con me dall’ascensore, vaga correndo senza una meta apparente e si infila in un qualche buco sparendo nel cortile del palazzo”.

Advertisement

Giuliana De Sio invasa dai topi Roma

Lo sfogo di Giuliana De Sio dopo l’invasione dei topi nella zona romana in cui abita

L’attrice napoletana che ormai da diversi anni è stata adottata da Roma, con senso critico ha denunciato l’episodio che l’ha spaventata: “L’orrore, che io ho sempre percepito, patito in questi anni come un’ombra che si ingigantiva sempre di più sulle nostre anime di concittadini, mi si è palesato senza e senza ma, dentro la mia abitazione, cioè nell’ultimo avamposto a difesa di una realtà distopica e alienante come un brutto film dell’orrore“.

Leggi anche: “Che coraggio a ritornare in Tv!”: Wanna Marchi e la figlia Stefania dopo i guai giudiziari affrontano una diretta televisiva di 100 ore

Il suo lungo post, in cui ha raccontato l’invasione dei topi nella zona in cui vive, è stato lo spunto per Giuliana De Sio per sferrare un duro attacco contro chi ha in mano la gestione della Capitale. “[…] Dentro di me ho veramente avvertito un lutto, un lutto che conoscevo ma che non volevo riconoscere: l’impossibilità di vivere la speranza che qualcuno possa salvarci. Roma è una città morente, abbandonata dai suoi governanti e abitata da cittadini rassegnati da troppi anni di non gestione, troppe promesse non mantenute” – così l’attrice si è scagliata contro il mondo politico che ha abbandonato la città eterna in una condizione di incuria ed invasione di ratti e cinghiali.

Advertisement
CONDIVIDI ☞