Isola dei Famosi. Nicolas Vaporidis vuota il sacco, finalmente la verità dopo la finale: “Adesso posso raccontarvi tutto”

Advertisement

Nicolas Vaporidis, reduce dalla vittoria a L’Isola dei Famosi, si é lasciato andare a dei commenti, non proprio positivi, nei confronti di alcuni suoi ex compagni. Inoltre, l’attore ha parlato anche degli alti e bassi della propria carriera, non nascondendosi dietro un dito. Molti ricorderanno che Vaporidis é stato protagonista di un film di successo, ossia Notte prima degli esami, a soli 24 anni, nel 2006. Dopo un decennio di popolarità, é arrivato un periodo buio per Nicolas che, però, preferisce non parlare di una vera e propria crisi.

”Non direi crisi. Il lavoro dell’attore é come una giostra, come stare sulle montagne russe, salite importanti e discese repentine; ma sono sempre più innamorato del cinema”, ha concluso Vaporidis. Secondo quest’ultimo, il successo é arrivato troppo presto nella sua vita, per cui é diventato un fenomeno non facilmente gestibile. Non sono stato per nulla capace di gestire il successo. A 24 anni non ero pronto e nessuno lo é. Sono andato avanti con tutti quei film di successo”. Ho accettato il periodo difficile, ma non ho mai smesso di amare il mio lavoro. Ora sto seguendo la corrente e attendo che arrivino proposte, ha rivelato il quarantenne. A proposito dei registi con i quali vorrebbe lavorare, Nicolas ha citato: ”Genovese, Brizzi, Sorrentino, Virzì, Ozpetek, ma anche persone nuove…”, scherzando poi su un probabile ruolo: ”Direi che ora, così denutrito, potrei fare Gandhi giovane…ma tra due mesi sarà già tardi”.

Quando é arrivato il periodo buio, caratterizzato dalla mancanza di lavoro, Nicolas Vaporidis ha deciso di fare la spola tra L’Italia e l’Inghilterra, iniziando un’attività alternativa. ”Nessuna fuga, facevo da tempo avanti e indietro con Londra. Lì ho aperto anche un ristorante come investimento alternativo”, ha concluso il vincitore dell’Isola che ha affrontato anche l’argomento relativo all’avventura vissuta con gli ex naufraghi, con i quali non é andato sempre d’accordo.

Nicolas Vaporidis, duro con alcuni ex naufraghi: ”Le scorrettezze che fai nel gioco le fai nella vita”

Advertisement

Nicolas Vaporidis ha precisato, riguardo la sua esperienza in Honduras, di essere stato se stesso, fino al punto da sembrare aggressivo, preferendo non dissimulare. Io quasi aggressivo? Perché non ho dissimulato. Io sono così anche nella realtà. Il mio é uno scudo di difesa. La mia timidezza, il mio imbarazzo mi fanno sembrare teso, snob, altezzoso. Ma non sono così. Il tempo mi ha aiutato ad aprirmi. Anche i miei amici dicono che non sono facile agli inizi, ma quando poi mi apro é tutta un’altra storia”, ha concluso Vaporidis. Non sono mancati, in Honduras, scontri molto accesi con alcuni naufraghi, argomento affrontato dall’attore, senza girarci intorno. ”Una volta, per il quieto vivere, ero accondiscendente, sull’Isola ho scelto di manifestare le mie opinioni anche quando non mi conveniva…”, ha affermato Nicolas, spiegando: ”É impossibile piacere a tutti, é uno sforzo inutile perché alla fine tradisci te stesso”.

Vaporidis fiume

Riguardo alcuni ex compagni d’avventura, l’attore ha ammesso: Nessuna affinità con Lory Del Santo: ho discusso tanto con lei. Non ho capito né condiviso il suo pensiero”. Non a caso, tra i due ci sono stati scontri molto accesi, come anche con Jeremias Rodriguez, Clemente Russo e Laura Maddaloni, nei confronti dei quali l’attore si é espresso con parole molto dure: ”Non c’é stata nessuna affinità. Abbiamo valori opposti…”.

”Loro sono giocatori veri, con profonda conoscenza delle dinamiche dei reality, io non avevo consapevolezza di ciò, sono entrato naif…”, ha ammesso Nicolas Vaporidis, prima di rincarare la dose, dicendo: ”Mi auguro solo che loro nella vita privata non siano come sull’Isola anche se temo che il gioco e le scorrettezze che fai nel gioco, siano lo specchio di ciò che sei nella vita. Tuttavia, l’attore ha instaurato anche dei rapporti molto belli e giocosi, come quello con Edoardo Tavassi e Carmen Di Pietro. A proposito del primo, infatti, ha detto: ”É vero, un rapporto nato in punta di piedi e diventato sempre più importante. Lui mi ha aiutato ad aprire la mia porta leggera, giocosa, ludica, meno seriosa. Sulla Di Pietro, Vaporidis ha speso parole altrettanto carine, affermando: ”Io non avevo capito il suo registro e all’inizio l’ho osteggiata, criticata. Quando poi ho capito il suo genio comico, mi ha fatto morire dal ridere. É un Checco Zalone al femminile”.

Advertisement

Nicolas ha avuto diverse storie con donne famose, come: Cristiana Capotondi, Giorgia Surina, Ilaria Spada, ma non sembra volerne parlare, come spiegato da lui stesso: ”Non lo trovo elegante. Parlarne, poi, fa perdere di valore ai rapporti. Non credo che a loro farebbe piacere sentirsi raccontare da me ed io non sarei contento se loro confidassero i nostri rapporti di un tempo. Sono cose nostre”. Come molti ricorderanno, Vaporidis ha sposato la Surina a Mikonos. Nella speranza di potersi dedicare al cinema, al teatro o alla TV, l’attore continua a godersi la meritata vittoria, dopo la faticosa esperienza in Honduras.

Leggi anche: Andrea Pucci rompe il silenzio dopo le polemiche per la battuta su Zorzi: ”Che noia le…”

CONDIVIDI ☞