Advertisement

Memo Remigi, la rivelazione inaspettata: “Ho sentito Jessica Morlacchi, siamo in ottimi rapporti”

Advertisement

In una recente intervista rilasciata al settimanale Mio, il noto cantante Memo Remigi ha condiviso dettagli sulla sua esclusione dalla Rai e dal programma di Serena Bortone Oggi è un altro giorno. Questa esclusione è avvenuta a seguito di un gesto, catturato dalle telecamere della Rai, che ha suscitato molte polemiche, ossia la mano morta sul lato B della collega.

“Con Jessica Morlacchi ci siamo sentiti e manteniamo ottimi rapporti” – ha rivelato Remigi. “Era un gioco innocente fatto con una persona consapevole. Jessica non ha reagito in modo eccessivo né ha presentato denunce. Ha agito correttamente, rimanendo al suo posto. Se avesse preso le mie difese, avrebbe rischiato la sua posizione” – ha continuato il cantante.

Memo Remigi, la rivelazione inaspettata

Memo RemigiMemo Remigi in sua difesa dopo gli attacchi subiti continua a ribadire la mancanza di malizia del suo gesto: “Ho fatto quel gesto in grande sintonia con Jessica. Siamo sempre stati grandi amici e complici. Abbiamo sempre scherzato insieme. Purtroppo, sono stato visto mentre facevo quel gesto, che ho fatto con grande ingenuità e senza rendermene conto”.

Leggi anche: Clizia Incorvaia dice “no” alla proposta di matrimonio di Paolo Ciavarro: “Ecco perché ho rifiutato”

Va ricordato che Remigi si è scusato pubblicamente più volte per quel gesto, riconoscendo che avrebbe dovuto evitarlo. Tuttavia, nonostante le sue scuse, sembra che la Rai non sia ancora pronta a riaccoglierlo. Al momento, non ci sono segnali positivi riguardo un suo possibile ritorno in un programma del servizio pubblico. La situazione di Memo Remigi con la Rai rimane incerta. Nonostante le sue scuse e la chiara spiegazione del suo rapporto con Jessica Morlacchi, il cantante non ha ancora ricevuto inviti per discutere di un possibile rientro in televisione.

Leggi anche: Maurizio Mannoni, la Rai lo sostituisce con la nota collega: esplodono le polemiche in rete

CONDIVIDI ☞