Mette la retromarcia e travolge l’amica che la stava aiutando a fare manovra: la donna muore poco dopo il suo arrivo in ospedale

Advertisement

Vera Comba, 75 anni, ha perso la vita dopo un pomeriggio tranquillo passato in compagnia di una sua conoscenza: è stata travolta dalla vettura dell’amica, una 78enne, che mette la retromarcia e per errore la uccide. La signora Vera stava aiutando l’amica a fare la manovra quando è stata accidentalmente colpita dalla donna al volante.

Un incidente fatale che si è consumato nel pomeriggio dello scorso venerdì 24 settembre in provincia di Torino, più precisamente a Cantalupa: dopo qualche ora passata in compagnia, le due anziane signore sono state protagoniste di un fatale epilogo.

Mette la retromarcia e travolge l’amica che muore dopo l’impatto

Una drammatica fatalità che ha avuto inizio da una serie di disavventure nelle quali si è imbattuta la conducente: la donna di 78 anni al volante di una Toyota Yaris con il cambio automatico mentre stava facendo manovra ha urtato un muretto, poi mette la retromarcia finendo per investire la signora Vera Comba che la stava aiutando fuori dal veicolo nella manovra. La vittima soccorsa dai sanitari intervenuti sul posto è stata trasportata in ospedale a Pinerolo, ma viste le sue condizioni apparse sin da subito serie è morta poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Advertisement

Mette la retromarcia travolge l amica

Leggi anche: “Con i soldi compriamo un’auto e andiamo in vacanza”: le intercettazioni telefoniche delle figlie di Laura Ziliani svelano il piano di assassinare la madre

Da una prima ricostruzione dei fatti in merito alla tragedia andata in scena in provincia di Torino si è potuto appurare che si è trattata di una sfortunata accidentalità che si è conclusa con la morte della 75enne, che a causa delle gravi ferite riportate dopo l’impatto con il veicolo non ha avuto scampo.

CONDIVIDI ☞