Sanremo 2022, la classifica provvisoria: tra fischi, applausi e polemiche, chi c’è in cima e chi troviamo in coda

Advertisement

La classifica della terza serata di Sanremo 2022 ha confermato il testa a testa tra coloro che si sono aggiudicati i primi posti nel corso delle prime due serate del Festival: la sala stampa ha preferito Elisa, mentre il televoto e la giuria demoscopica hanno espresso la loro preferenza nei confronti di Mahmood e Blanco. In base al verdetto finale della terza serata, che ha sommato i voti della sala stampa, quelli della giuria demoscopica e del televoto, il brano “Brividi” ha avuto la meglio sugli altri in gara a partire da “O Forse sei tu”.

Tra le sorprese più gradite dal pubblico vi è il terzo posto di Gianni Morandi, a decretare il suo grande ritorno sul palco sanremese dopo 21 anni di assenza. Al momento, tra le altre sorprese eclatanti si segnala la rimonta di Irama, che si è piazzato al quarto, mentre La Rappresenta di Lista si classifica al nono posto, invece sprofondano molto indietro Noemi e soprattutto Giusy Ferreri, deludendo le aspettative iniziali.

La classifica della terza serata del Festival di Sanremo 2022

  1. Mahmood e Blanco (Brividi)
  2. Elisa (O forse sei tu)
  3. Gianni Morandi (Apri tutte le porte)
  4. Irama (Ovunque sarai)
  5. Sangiovanni (Farfalle)
  6. Emma (Ogni volta è così)
  7. Massimo Ranieri (Lettera di là del mare)
  8. Fabrizio Moro (Sei tu)
  9. La Rappresenrante di Lista (Ciao ciao)
  10. Dargen D’Amico (Dove si balla)
  11. Michele Bravi (Inverno dei fiori)
  12. Ditonenellapiaga e Rettore (Chimica)
  13. Aka7even (Perfetta così)
  14. Achille Lauro (Domenica)
  15. Noemi (Ti amo non lo so dire)
  16. Rkomi (Insuperabile)
  17. Matteo Romano (Virale)
  18. Iva Zanicchi (Voglio amarti)
  19. Giovanni Truppi (Tuo padre, mia madre, Lucia)
  20. Highsnob e Hu (Abbi cura di te)
  21. Giusy Ferreri (Miele)
  22. Le Vibrazioni (Tantissimo)
  23. Yuman (Ora e qui)
  24. Ana Mena (Duecentomila ore)
  25. Tananai (Sesso occasionale)

Leggi anche: Sanremo 2022. Francesca Michielin dirige l’orchestra per Emma e finisce nella bufera: ecco perché può farlo

Advertisement

Clasifica  Sanremo

 

Ma “Sanremo è sempre Sanremo”, le sorprese sono dietro l’angolo e quindi si possono prevedere delle rivoluzioni in cima come in coda, senza tralasciare la parte centrale trovandosi davanti a ben 25 Big. Le 72 edizioni della kermesse hanno dimostrato che prima di proclamare i vincitori bisogna attendere che vengano confermati dal verdetto insindacabile dell’ultima serata, perché non è mai detta l’ultima parola.

Leggi anche: Sanremo 2022. Checco Zalone seppellito dalle critiche, è bufera sulla sua esibizione : ecco cosa è successo

Advertisement

 

CONDIVIDI ☞