Vladimir Luxuria senza freni su Giorgia Meloni, spunta il retroscena choc: “C’è un patto tra noi”, fan gelati

Advertisement

A ruota libera, Vladimir Luxuria ha svelato un aneddoto su Giorgia Meloni, rendendo noto un retroscena con la leader di Fratelli d’Italia che si è svolto in un contesto inedito, che ha reso il suo racconto ancora più interessante. L’opinionista dell’Isola dei Famosi da attivista della comunità LGBT nel corso di una recente intervista ha condiviso un patto privato suggellato con la Meloni con la quale si è scontrata più volte e continua a farlo su un terreno alquanto delicato.

Intervistata da Grazia Sambruna di Mow Magazine, Luxuria non si è astenuta dal far riferimento al recente comizio che la politica ha tenuto in Spagna, nel corso del quale il volto di Fratelli d’Italia ha ancora una volta tuonato contro le comunità LGBT etichettandole come “lobby”, attaccando anche la cosiddetta ideologia gender. Dopo queste dichiarazioni astiose firmate dalla Meloni, l’attivista ha giocato l’arma del sarcasmo per mettere a segno la sua arringa. Sbeffeggiando la politica romana le ha dato della ‘novella Baby K’ per il fatto che ha lanciato un altro tormentone, per poi incalzarla con un’acuminata bordata.

Citando le stesse parole della Meloni, Vladimir Luxuria ha anche lei parlato di lobby che la politica è abituata a sua volta a frequentare malgrado si professi un’accanita nemica di queste cerchie ristrette di privilegiati. “Sta facendo questa specie di tour tra le varie lobby, quelle che esistono veramente intendo, della destra” – questo il commento tagliente dell’attivista, che ha fatto riferimento nel caso della politica alla lobby delle armi.

Vladimir Luxuria, lo scottante retroscena su Giorgia Meloni

Advertisement

Nel corso dell’intervista per Mow Magazine, Luxuria ha poi rivelato un curioso aneddoto che ha visto il coinvolgimento di Giorgia Meloni e che risale a qualche anno fa, quando la politica era incinta. Durante la manifestazione del Popolo della Famiglia del 2016, la Meloni ha per la prima volta parlato della sua gravidanza finendo per essere presa di mira da commenti non troppo gentili. In quella circostanza anche l’opinionista alla corte di Ilary Blasi aveva deciso di commentare la notizia su Twitter attraverso un messaggio a metà tra l’ironico ed il mordace: “Auguri e figli trans!”.

Vladimir Luxuria patto

Un cinguettio che la politica non aveva gradito accusando l’attivista di averle augurato la nascita di una figlia trans, ma poi le due hanno avuto modo di chiarirsi vis a vis senza aver preventivato la resa dei conti che si è registrata in un salone di parrucchiere.

Leggi anche: Flavio Briatore massacrato dalle critiche, il prezzo di una pizza Margherita nel suo locale è assurdo: “È la migliore e vi spiego il perché”

Advertisement

“Eh già, andavamo dallo stesso parrucchiere e proprio in quella sede ci siamo chiarite riguardo al mio tweet. Meloni ha capito perfettamente come il mio non volesse essere un commento offensivo, ma soltanto una battuta per stemperare il clima pesante riguardo alla sua gravidanza. E così abbiamo fatto una specie di ‘Patto dello shampoo’” – questo il racconto condiviso da Luxuria che ha fatto sapere un succoso retroscena su Giorgia Meloni, con la quale si scontra da tempo sul tema delle comunità LGBT.

Leggi anche: Isola dei Famosi. Lory Del Santo fa dietrofront e perdona Vladimir Luxuria che s’infuria: “Non ho bisogno dell’assoluzione, questo è quello che penso di te”

CONDIVIDI ☞