Alberto Matano, dramma a La Vita in Diretta: “Una tragedia assurda”, pubblico in lacrime

Advertisement

Alberto Matano nel corso della conduzione de La Vita in Diretta ha ospitato Alessio Boni, uno dei protagonisti del film “Rinascere” in onda domenica sera su Rai 1, che narra la drammatica vicenda di Manuel Bortuzzo. Il conduttore Rai nell’affrontare questa parentesi nel corso della sua trasmissione pomeridiana, lo scorso 3 maggio, si è lasciato andare ad uno sfogo in diretta parlando con l’attore Alessio Boni del film in prima serata che affronta una storia vera che ha scosso l’opinione pubblica.

L’attore Alessio Boni che interpreta nel film Franco Bortuzzo, il padre di Manuel, ha avuto modo di parlare della sua ultima fatica professionale, un film tratto da una storia vera che ha colpito profondamente Matano che ha commentato: “È un fatto assurdo, ha colpito tutti quello che è successo”. Il conduttore de La Vita in Diretta si è poi lasciato andare a delle parole di apprezzamento nei confronti dell’ex gieffino, sottolineando come la sua “rinascita” sia avvenuta grazie al sostegno della sua famiglia, e soprattutto grazie alla sua forza e determinazione.

Alberto Matano colpito dalla tragedia di Manuel Bortuzzo si lascia andare ad una reazione in diretta

Dopo il servizio sul dramma capitato nella vita di Manuel Bortuzzo, Alberto Matano colpito dalla vicenda ha esclamato: “Purtroppo ora la sua vita è sicuramente più complicata di prima”. Il film che è tratto dal libro del nuotatore, ripercorre le fasi più critiche della sua vita, soffermandosi sul momento tragico che ha cambiato per sempre la sua vita: la sparatoria che lo ha lasciato paralizzato a causa di uno scambio di persona. Parlando della pellicola Alessio Boni ha spiegato come ha affrontato il ruolo di Franco Bortuzzo: “È la prima volta che mi capita di interpretare un personaggio realmente esistente”.

Advertisement

Alberto Matano rimasto colpito

Leggi anche: Lulù Selassié distrutta dopo la delusione d’amore, la confessione choc: “Sto male, ma non sono arrabbiata con Manuel perché…”

Invece ha dato il volto a Manuel Bortuzzo nel film “Rinascere” l’attore Giancarlo Commare, che come ha confermato l’ex gieffino è diventato grazie a questa esperienza un suo amico: i due hanno avuto modo di conoscersi personalmente entrando più volte in contatto diretto; a sua volta l’attore ha svelato di essere rimasto profondamente colpito dalla sua storia.

Leggi anche: Papa Francesco sta male, le condizioni di salute del Pontefice preoccupano i fedeli: “Non posso camminare”

Advertisement
CONDIVIDI ☞